IPO Levi’s: dettagli e caratteristiche. Conviene comprare?

Conviene sottoscrivere l’IPO di Levi’s? Tutti i dettagli e le caratteristiche dell’attesa quotazione in Borsa

IPO Levi's: dettagli e caratteristiche. Conviene comprare?

I dettagli e le caratteristiche dell’IPO di Levi’s hanno già suscitato l’interesse dell’intero mercato, tornato a chiedersi se e quanto conviene investire sul titolo in vista di una quotazione già anticipata diversi mesi fa.

La società, fondata nel 1853 a San Francisco, è già stata scambiata sul mercato azionario a seguito della maxi IPO degli anni ’70. Poi è arrivato il delisting, al quale ha fatto seguito (dopo 34 anni) un nuovo cambio di rotta.

A novembre scorso Levi’s ha tentato di fare chiarezza sui dettagli e sulle caratteristiche dell’attesa IPO, imponendosi come obiettivo il raggiungimento di 600-800 milioni di dollari e tornando a Wall Street con una valutazione di $5 miliardi.

IPO Levi’s: dettagli e caratteristiche

La quotazione in Borsa di Levi’s avverrà tramite l’offerta di 36,7 milioni di azioni, 9,47 milioni delle quali verranno dalla società, mentre altri 27,2 milioni dagli azionisti. Il tutto per una forchetta di prezzo compresa tra i 14 e i 16 dollari per titolo.

L’obiettivo dell’IPO di Levi’s? Come confermato dalla stessa società, la quotazione permetterà di racimolare dai 513 ai 580 milioni di dollari (valore da determinare a seconda del prezzo definitivo di offerta dei titoli). Nel caso in cui le operazioni si svolgeranno al prezzo più alto della forchetta la società avrà una capitalizzazione di 6,17 miliardi di dollari.

Goldman Sachs, JP Morgan e Morgan Stanley hanno già comunicato la loro intenzione di sottoscrivere l’IPO senza però specificare l’ammontare di titoli che ognuna di esse intenderà acquistare.

Una volta concluse con successo le citate operazioni, la quotazione delle azioni Levi’s avverrà sul NYSE. La società vanterà titoli di Classe A e titoli di Classe B.

Tra i dettagli più importanti dell’IPO di Levi’s sicuramente quelli relativi alla tempistica che purtroppo non è stata ancora specificata. Secondo la maggior parte del mercato la quotazione in Borsa avverrà entro la fine del primo trimestre.

Il precedente del 1971

L’IPO di Levi’s in realtà non sarà la prima nella storia dell’azienda che ha deciso di tornare a Wall Street dopo 34 anni di assenza. Nel 1971, infatti, la big dei blue jeans ha dato vita ad una delle initial public offering più grandi della storia del mercato azionario americano.

Qualche anno dopo però è arrivata la svolta e Levi’s ha deciso di procedere al delisting. Nel 1996, infine, la famiglia Strauss ha perfezionato l’acquisto dei titoli ancora nelle mani degli investitori.

Conviene sottoscrivere l’IPO?

Per rispondere a questa domanda bisognerebbe innanzitutto analizzare diversi fattori, tra cui la crescita e la competitività del marchio. Levi’s vende i suoi prodotti in 110 Paesi e gestisce direttamente 824 negozi e 500 in-store. I suoi ricavi sono aumentati del 14% a $5,6 miliardi nell’anno fiscale 2018 - una crescita ottimale se confrontata con l’8% del 2017.

Il margine lordo dell’anno è balzato al 53,8%, mentre il margine operativo è cresciuto di 10 punti base al 9,6%. Il reddito operativo è aumentato del 15% a $537 milioni, mentre il dato netto è migliorato meno dell’1% a $283 milioni.

Levi’s sta crescendo molto più velocemente rispetto al business di jeans di V.F. Corporation, proprietaria dei marchi Lee e Wrangler i cui ricavi sono scesi del 3,5% a $1,89 miliardi nei primi 9 mesi del 2018.

Secondo diversi osservatori di mercato l’azienda potrebbe dimostrare la stessa resilienza di marchi iconici quali Nike, ma comunque dovrà continuare a lottare con un mercato saturo e piuttosto competitivo. Per il momento gli analisti appaiono abbastanza cauti sull’IPO di Levi’s.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Argomenti:

Wall Street IPO

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.