5 lezioni di risparmio e finanza da Game of Thrones

Noi tutti possiamo imparare molto da Game of Thrones su come gestire risparmi, finanze e investimenti.

5 lezioni di risparmio e finanza da Game of Thrones

Il successo di Game of Thrones, serie fantasy che ha conquistato milioni di spettatori in tutto il mondo e la cui ottava e ultima stagione è ormai alle porte, va oltre gli intrighi, il sesso, la vendetta e i giochi di potere.

Proprio così: il Trono di Spade non è solo una serie TV ad alto rischio di dipendenza ma è anche un’ottima fonte di lezioni di finanza e risparmio.

Game of Thrones - tratto dai libri di George R.R. Martin “Cronache del ghiaccio e del fuoco” - offre ai suoi ignari fan una varietà di situazioni da cui prendere spunto per una corretta gestione delle proprie finanze, degli investimenti e del risparmio.

La serie TV ha molto da insegnare in termini di economia, finanza e società - più di quanto avresti mai pensato e più di quanto abbiano fatto altri progetti in passato.
Il denaro e la finanza sono strettamente legati alla ascesa e alla caduta delle grandi casate di Westeros, così come nel mondo reale.

Ti presentiamo tutto ciò che puoi imparare di economia, finanza e risparmio dalla casata Stark, Lannister e tutti gli altri.

1) “L’inverno sta arrivando”

L’inverno sta arrivando” è il titolo del primo episodio di Game of Thrones - un motto rappresentativo di tutta la serie.
Ned Stark pronuncia la sua battuta in risposta alla moglie Catelyn, che ha espresso i suoi timori per il figlio Bran - troppo giovane per aver appena assistito ad un’esecuzione.

A livello letterale è un riferimento al tempo, che diventa più freddo col progredire della serie. Ma la battuta può anche essere letta come una spinta per Bran - e per tutti gli altri personaggi - di iniziare a comportarsi da adulti e di prepararsi per un futuro incerto e difficile.

Lezione da imparare
Non è mai troppo presto per prepararsi a ciò che verrà. Questo è un buon consiglio per tutti, soprattutto se consideriamo quanto sia difficile per gli italiani riuscire a risparmiare e i gravi problemi del sistema pensionistico del nostro Paese.

Un consiglio per il tuo futuro è iniziare a risparmiare presto. Mettere dei soldi da parte a partire dai 20 anni ti dà almeno 40 anni di tempo per accumulare un capitale da conservare o investire. O almeno, è il momento di iniziare a chiederti se conviene o meno una pensione integrativa.

2) “Un Lannister paga sempre i suoi debiti”

I membri della casata Lannister pagano sempre i loro debiti, come ogni Lannister ama ripetere più e più volte. Forse è per questo che la scelta del Maestro del Conio - una sorta di ministro delle Finanze di Westeros - è ricaduta su Tyrion Lannister.
Il Maestro del Conio svolge un ruolo fondamentale perché può modificare il sistema di tassazione, di prestito e perfino il valore della moneta.

Lezione da imparare
Pagare i propri debiti in tempo è sempre una buona idea. Ancor meglio se riesci a non indebitarti per un importo che già sai avrai difficoltà a ripagare. Sì, una sfida per chiunque.

3) Scegli con cura i tuoi eredi

Un classico: ogni film, libro o serie TV che segue la storia di una o più famiglie reali finisce per raccontare dei problemi che nascono per eredità e successioni. E - i fan di Game of Thrones lo sanno fin troppo bene - chi porta la corona molto spesso non è la figura più adatta alla carica.

Nelle prime battute di Game of Thrones vediamo i protagonisti ancora alle prese con le ricadute della uccisione del sovrano Aerys II Targaryen, conosciuto come il “Re Folle” a causa del suo carattere imprevedibile. Chi gli succede, il giovane e crudele Joffrey Baratheon, è anche peggio. E il suo successore, il fratello minore Tommen, sembra emotivamente mal equipaggiato per essere sovrano.

Lezione da imparare
Game of Thrones dimostra - in modo estremo - quanto sia rischioso non disporre un modo appropriato dei propri averi.
La Legge italiana vincola in tal senso: tramite testamento si possono designare anche un estraneo o un ente di pubblica utilità come destinatari di parte dell’eredità ma i cosiddetti “legittimari” (coniuge, figli, genitori) hanno sempre diritto ad una quota secondo le regole della successione legittima. Chi possiede delle attività e un patrimonio importante è bene che si rechi da un notaio per definire il definibile.
Il rischio, altrimenti, è quello di non avere un proprio drago su cui fare affidamento nel momento del bisogno.

4) Scegli di chi fidarti

Lo schema tipo delle puntate di Game of Thrones vede i personaggi complottare contro altri per poi essere traditi a loro volta e cercare di venirne fuori.
Il tradimento è un tema importante e nessun personaggio, non importa quanto potente sia, è immune alle doppie facce. Ad esempio, è il tradimento di Ned Stark che mette in moto gran parte della storia di Game of Thrones.

Lezione da imparare
I continui tradimenti in Game of Thrones mostrano in modo molto chiaro l’ardua sfida di vivere in un mondo dove la fiducia è a minimi storici.
Nel nostro mondo anche noi siamo costretti a comprendere dove riporre la nostra fiducia, soprattutto quando si tratta di questioni finanziarie. Hai fiducia nel tuo consulente finanziario? E nel tuo agente immobiliare o nella tua agenzia di assicurazione?
Ma, sopra ogni cosa, la tua banca è sicura?

Fortunatamente, il mondo reale offre strumenti e risorse validi (quasi sempre) per verificare e tenere sotto controllo chi sta gestendo i tuoi soldi.

5) Il mondo è un posto molto grande

Gli spettatori di Game of Thrones hanno potuto vedere quanto la mappa del mondo conosciuto mostrata nei titoli di testa si sia ingrandita man mano che le stagioni de Il Trono di Spade si sono evolute.

Lezione da imparare
Come i personaggi di Game of Thrones, viviamo in un mondo molto grande. Ma a differenza dei protagonisti della serie abbiamo a disposizione vari modi per rimanere informati sulle forze che possono avere impatto sulle nostre vite e sui nostri portafogli.
Quindi, se c’è una lezione di risparmio e finanza nella particolare geografia di Game of Thrones, è questa: non possiamo assolutamente permetterci di ignorare il resto del mondo.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Risparmiare

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.