Ford, arriva la svolta green: solo auto elettriche in Europa entro il 2030

17 febbraio 2021 - 16:00 |

Ford, gigante dell’automotive statunitense, è pronta a rivoluzionare le sue strategie in Europa: entro il 2030 la gamma offerta nel vecchio continente sarà interamente elettrica.

Ford, arriva la svolta green: solo auto elettriche in Europa entro il 2030

Ancora una svolta green nel comparto automobilistico. Ford, pioniera dell’automotive USA, ha annunciato che entro il 2030 venderà solo auto elettriche nel mercato europeo.

Una dichiarazione di intenti, questa, che segue i piani in chiave green già annunciati da alcuni player del settore nelle scorse settimane, da Volkswagen a Porsche, e rafforza la rotazione dell’automotive verso soluzioni ecosostenibili per soddisfare la richiesta crescente di veicoli a zero emissioni.

Ford, entro il 2030 solo auto elettriche in Europa

A fare da apripista era stata, qualche anno fa, Tesla, l’avveniristica creatura di Elon Musk che dopo alcuni grattacapi nelle fasi iniziali – il tycoon stava per passare di mano la società, poi arrivò il niet di Apple – è riuscita a guadagnarsi sul mercato la fiducia degli investitori, fino a raggiungere una quotazione pericolosamente disallineata dai suoi fondamentali: 764 miliardi di dollari di market cap, un peso massimo dell’industria.

E a qualcuno deve essere venuta l’acquolina in bocca, visti i movimenti – sempre più marcati – a cui stiamo assistendo nell’automotive mondiale: ultima in ordine di tempo Ford, che cercherà di ridurre a zero la produzione di veicoli inquinati nel vecchio continente con un investimento da 1 miliardo di dollari per costruire una nuova fabbrica di assemblaggio in Germania, destinata esclusivamente ai prossimi veicoli elettrici targati Ford.

Sarà un percorso a tappe, però: il board intende limitare l’offerta alle auto elettriche e ibride plug-in entro il 2026, mentre il 2030 è segnato in rosso come target temporale per compiere la rotazione completa verso la nuova dimensione green del comparto. “I clienti ci vogliono vedere andare verso l’elettrico”, ha confessato il presidente di Ford Europe Stuart Rowley, ma l’impresa non è da poco per il produttore di Dearborn: la casella vendite di auto elettriche in Europa, lo scorso anno, era ancora vuota.

Accelera la rivoluzione green nell’automotive

Ma Ford, come accennato, non è l’unico player pronto a saltare il Rubicone: dello scorso anno il guanto di sfida lanciato da Volkswagen a Tesla, con il colosso tedesco che ha raggiunto quota 231.600 vetture elettriche vendute. Solo la metà del giro d’affari della creatura green di Elon Musk, certo, ma l’impennata nella produzione rileva l’intenzione di Volkswagen di puntare alla leadership del nuovo segmento dell’automotive.

In rampa di lancio anche Porsche, con l’80% della produzione che interesserà i nuovi veicoli elettrici entro il 2030, e Audi, ora al primo posto con la sua e-tron tra le vetture a zero emissioni più vendute dello scorso anno. Ma non è finita qui: dalle parti di Cupertino i discepoli di Jobs stanno pensando di lanciare la prima auto elettrica della Mela, l’Apple Car, sebbene il tira e molla con gli eventuali partner – prima Hyundai-Kia, poi Nissan – potrebbe costringere la big tech a rallentare il passo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories