Ford
(F)

ULTIMO VALORE

9,07

ULTIMA VARIAZIONE

2,83%

PERFORMANCE

1 sett.

+3,04%

1 mese

-5,16%

6 mesi

-5,77%

1 anno

+0,23%

Quotazione e grafico F

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi Ford

Ultimo valore 9,07
Chiusura precedente 8,82
Minimo oggi -
Minimo (52 sett.) 7,63
Simbolo F
Var. % 2,83%
Apertura -
Massimo oggi -
Massimo (52 sett.) 10,51
ISIN US3453708600

Dati fondamentali Ford

Exchange NYSE
Azienda Ford Motor Co
Tipo Azienda Auto
Valuta USD
Settore Consumi ciclici
Sotto settore Auto Manufacturers

Dati fondamentali finanziari

Ultimo anno
Periodo riferimento 2017
Utile per azione 1.9
Numero di azioni 3998
Rapporto P/E 6.57
Rapporto P/B 1.41
Rapporto P/S 0.32
Rapporto PEG 0
Rendimento % Dividendo 4.8
Dividendo per azione 0.6
Ultimo trimestre
Periodo riferimento 12/2017
Utile per azione 0.6
Numero di azioni 4004
Rapporto P/E 6.57
Rapporto P/B 1.41
Rapporto P/S 0.32
Rapporto PEG 0
Rendimento % Dividendo 4.8
Dividendo per azione 0.15

Nella tabella sono riportati i valori e i multipli incorporati dai prezzi di Borsa relativi all'ultimo esercizio approvato e all'ultima trimestrale riportata della società.

Descrizione Ford

Ford

La Ford Motor Company è una casa automobilistica statunitense, fondata da Henry Ford a Dearborn (Michigan) nel 1903.

È nota per aver utilizzato per la prima volta la catena di montaggio e il nastro trasportatore, in seguito adottati da numerose altre aziende e tuttora usati nelle industrie moderne. Tale fenomeno venne indicato come fordismo.

Le autovetture sono il prodotto principale del gruppo. In più di un secolo di attività sono stati prodotti all’incirca 170 modelli e alcuni di essi sono stati prodotti in più generazioni, come nel caso della Ford Fiesta.

Nel corso del Novecento la casa dell’ovale blu si espanse in tutto il mondo aprendo filiali in Regno Unito, Germania, Asia, Sud America e Africa. Inoltre acquistò altri marchi automobilistici quali Land Rover, Jaguar, Aston Martin, Volvo e circa il 33% delle quote di Mazda. Negli anni ’60 le due filiali europee si unirono formando la Ford Europe con sede in Germania.

In seguito alle crisi economiche internazionali del nuovo millennio, la Ford registrò delle gravi perdite, tanto che fu costretta a vendere tutte le case automobilistiche acquistate in precedenza e a tagliare numerosi posti di lavoro, come imposto dal piano industriale The Way Forward. Attualmente il gruppo è composto solamente dai marchi Ford e Lincoln. Tuttavia, nonostante le drastiche misure adottate per fronteggiare la crisi finanziaria del 2008-2009, fu anche l’unica industria automobilistica statunitense a non chiedere prestiti al governo USA. A partire dal 2009, la società tornò in attivo con un utile netto di 2,7 miliardi di dollari, che divenne di 7,149 miliardi l’anno successivo.

(Fonte Wikipedia)

William Ford, Jr. è il presidente, Alan R. Mullaly il CEO.

La società è quotata sul NYSE con il simbolo F.

In questa pagina puoi seguire l’andamento delle azioni Ford in tempo reale grazie al grafico messo a disposizione da Plus500, broker internazionale specializzato in trading su Forex e CDF.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Approfondimenti Ford