Auto elettriche: così Volkswagen e Audi sfidano Tesla

14 gennaio 2021 - 14:00 |

I due colossi dell’automotive tedesca, Volkswagen e Audi, hanno lanciato il guanto di sfida a Tesla per la leadership del ramo elettrico del comparto.

Auto elettriche: così Volkswagen e Audi sfidano Tesla

Volkswagen e Audi, aziende leader dell’automotive tedesca, hanno scelto di sfidare Tesla alla conquista della leadership del ramo elettrico del comparto.

La creatura green di Elon Musk si trova così ad affrontare non solo la concorrenza delle auto elettriche cinesi – con Nio che ha alzato l’asticella delle sue ambizioni e incassato la fiducia dei mercati – ma anche quella dell’automotive tedesca, che sta accelerando il processo di riconversione verso l’elettrico.

Un passo sostenuto che potrebbe cambiare in futuro i rapporti di forza sul mercato delle auto elettriche. Intanto la capitalizzazione azionaria di Tesla è ancora superiore alla valutazione di mercato del Gruppo Volkswagen, pur con livelli di produzione ampiamente inferiori.

Volkswagen e Audi puntano sulle auto elettriche

Il 2020, grazie anche alle congiunture pandemiche che hanno alimentato l’interesse mondiale verso le nuove soluzioni di mobilità sostenibile, ha registrato il passo in avanti di Volkswagen e Audi nel ramo elettrico dell’automotive.

Nel dettaglio, Volkswagen – come annunciato dall’azienda di Wolfsburg in un comunicato - ha chiuso la vendita di 231.600 vetture elettriche: un volume che rappresenta solo la metà del giro di affari di Tesla, ma segna anche l’accelerazione del produttore tedesco verso l’alimentazione elettrica (+214% rispetto al 2019).

Le ambizioni di Volkswagen, del resto, sono note da tempo, e costituiscono – visto anche il peso della Germania in ambito automobilistico – una minaccia all’impero di Elon Musk. Ralf Brandstätter, CEO di Volkswagen Passenger Cars, ha infatti più volte ribadito come l’ambizione dell’azienda sia quella di “diventare leader nel settore delle auto elettriche”: una sfida che secondo l’ultimo prospetto pubblicato dalla società potrebbe tradursi in nuovi investimenti per 43 miliardi di dollari entro il 2025.

Un risiko automobilistico, questo, che nel corso dell’ultimo anno ha già scalzato Model 3 – uno dei prodotti di punta di Tesla, lanciato da Elon Musk nel 2017 non senza difficoltà – dalla prima posizione delle vetture elettriche più vendute: sul trono, ora, la e-tron, l’ultima trovata di Audi che evidenzia la graduale riconversione dell’azienda di Ingolstadt verso le nuove soluzioni green.

Tesla ancora leader nella mobilità elettrica

Un futuro nebuloso, dunque, per Tesla? Troppo presto per dirlo. Nonostante la concorrenza incalzi, le auto elettriche di Musk continuano ad inondare le strade – 500.000 le vetture vendute nel 2020 – e i mercati non mancano di ribadire la loro fiducia sulle prospettive future dell’azienda californiana.

La capitalizzazione azionaria di Tesla, infatti, è ancora abbondantemente superiore a quella complessiva di alcuni dei principali player dell’automotive tradizionale (809 miliardi di dollari), e malgrado la flessione dell’ultima settimana il titolo è in rialzo del 694,8% nell’ultimo anno.

Più indietro, invece, il Gruppo Volkswagen – di cui fa parte anche Audi – che pur avendo un volume produttivo diciannove volte superiore a quello di Tesla, continua a stagnare sul mercato: dopo il sell-off che aveva travolto l’azionario nello scorso mese di marzo, l’azienda di Wolfsburg è comunque riuscita a smuovere le acque, ma la market cap rimane ad oggi circa dieci volte inferiore rispetto quello della creatura di Elon Musk (80,6 miliardi di dollari).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories