Borsa Oggi, 19 aprile 2022: i dividendi spingono al ribasso il Ftse Mib

Luca Fiore

19/04/2022

19/04/2022 - 18:07

condividi

Giornata negativa per la Borsa oggi, 19 aprile 2022. Sul Ftse Mib otto titoli hanno staccato il dividendo. Forte calo per il prezzo del petrolio.

Borsa Oggi, 19 aprile 2022: i dividendi spingono al ribasso il Ftse Mib

Nel giorno in cui il Fondo monetario internazionale ha pubblicato il World Economic Outlook ed il Global Financial Stability Report (per quanto riguarda il nostro Paese, la view sulla crescita economica è passata dal 3,8% di tre mesi fa al 2,3%), la Borsa oggi ha chiuso in rosso: a penalizzare il Ftse Mib sono stati gli 8 titoli che hanno staccato il dividendo.

Entrata nella seconda fase, la guerra in Ucraina divide la scena con la Federal Reserve che, secondo quanto dichiarato da James Bullard, governatore della Fed di St.Louis, potrebbe incrementare i tassi dello 0,75%.

A prima vista, quella di Bullard sembrerebbe essere una mossa funzionale a preparare i mercati, in vista del meeting in calendario tra 15 giorni, a festeggiare un rialzo nell’ordine del mezzo punto percentuale.

In corrispondenza della chiusura delle borse europee, il future sul petrolio Brent segna un -4,7% a 106,65 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota 1,0789, +0,09% sul dato precedente.

Aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib, pesano le cedole

La giornata del Ftse Mib è terminata con un -0,91% a 24.637,08 punti.

Con un impatto stimato in 1,05 punti percentuali, lo stacco cedola ha riguardato Banca Mediolanum (-5,63%), Banco BPM (-4,84%), Cnh Industrial (+0,14%), Ferrari (-0,58%), Prysmian (-2,23%), UniCredit (-3,3%) e Stellantis (-5,16%).

Lo spread Btp-Bund ha segnato un -1% a 163 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib si conferma in deciso calo

A metà seduta il Cac40 scende di un punto percentuale tondo, il Dax arretra dello 0,86% ed il Ftse Mib lascia sul campo, causa cedole, l’1,74%.

Tra le società che distribuiscono il provento, Stellantis scende del 6%.

La società ha annunciato di aver «sospeso la propria attività produttiva a Kaluga al fine di garantire il pieno rispetto di tutte le molteplici sanzioni e di tutelare i propri dipendenti».

Future Wall Street: prevista apertura negativa

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,16%, quello sullo S&P500 perde lo 0,18% e il future sul Nasdaq arretra di un quarto di punto percentuale.

Aggiornamento ore 09:25: è del Ftse Mib la performance peggiore

A Londra, la seduta del Ftse100 parte con un -0,26%, il Cac40 segna un -1,25%, il Dax scende dell’1,15% ed il Ftse Mib perde l’1,65% portandosi a 24.452,71 punti.

Lo spread Btp-Bund arretra dell’1,2% a 163 punti base.

Borse Asia: Tokyo in aumento

L’indice Hang Seng evidenzia un rosso del 2,6%, il China A50 ha chiuso con un -0,63% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,56%.

A Tokyo, il Nikkei sale dello 0,69% a 26.985,09 punti.

Wall Street: indici chiudono poco mossi

La seduta del Dow Jones si è chiusa con -0,11%, lo S&P500 ha terminato con un -0,02% ed il Nasdaq ha segnato un -0,14%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.