Borsa Italiana Oggi, 9 dicembre 2021: UniCredit spinge il Ftse Mib sopra la parità

Luca Fiore

09/12/2021

09/12/2021 - 17:58

condividi

Seduta sopra la parità per la Borsa Italiana oggi, 9 dicembre 2021. Sul Ftse Mib le azioni UniCredit sono state le protagoniste di giornata dopo la presentazione del piano. Spread poco mosso.

Borsa Italiana Oggi, 9 dicembre 2021: UniCredit spinge il Ftse Mib sopra la parità

Seduta positiva della Borsa Italiana Oggi: sul Ftse Mib spicca il boom di UniCredit (+10,82%) dopo la presentazione del nuovo piano.

Nel documento è prevista una “remunerazione degli azionisti di almeno €16 miliardi totali per il periodo 2021-2024” grazie ad utili che, alla fine del periodo, sono visti a oltre 4,5 miliardi di euro (>3,3 miliardi attesi per quest’anno) ed ad un fatturato che dagli oltre 16 miliardi del 2021 è stimato in aumento sopra quota 17 miliardi.

Dopo quattro sedute consecutive di guadagni, il future con consegna febbraio sul Brent scende dello 0,8% a 75,2 dollari al barile mentre l’eurodollaro perde lo 0,54% a 1,12803.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib, bene anche le utilities

Il Ftse Mib ha terminato la seduta in aumento di un quarto di punto percentuale sopra i 26.800 punti (+0,24% a 26.817,38).

Oltre ad UniCredit, in positivo troviamo anche A2A ed Hera (+1,91 e +0,88%). Vendite invece per Telecom Italia (-3,46%) ed Eni (-1%).

Lo spread Btp-Bund non ha fatto registrare variazioni di rilievo a 135 punti base.

Aggiornamento ore 13: è del Ftse Mib l’unico segno più in Europa

Alle 13 il Dax perde lo 0,34%, il Cac40 lo 0,19% mentre il Ftse Mib guadagna un quarto di punto percentuale.

Detto di UniCredit, in positivo troviamo anche Banco BPM (+1,48%) e BPER Banca (+1,48%).

La performance peggiore è appannaggio di Telecom Italia (-1,47%).

Lieve rialzo per lo spread Btp-Bund, in aumento dello 0,5% a 135 punti base.

Future Wall Street: attesa apertura in rosso

Al momento, il derivato sul Dow Jones registra un -0,4%, quello sullo S&P500 perde lo 0,43% e il future sul Nasdaq lascia sul campo mezzo punto percentuale.

Aggiornamento ore 10:25: Ftse Mib, Unicredit guarda tutti dall’alto

A quasi un’ora e mezza dall’avvio degli scambi il Ftse100 ed il Dax quotano in parità, il Cac40 segna un +0,31% ed il Ftse Mib guadagna lo 0,47% portandosi a 26.877,76 punti.

Lo spread Btp-Bund è stabile a 134 punti base.

Borse Asia: Nikkei sale di mezzo punto percentuale

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un +1,08%, il China A50 ha chiuso con un +1,74% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,28%.

Rosso dello 0,47% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 28.725,47 punti.

Wall Street: indici tutti in positivo

La seduta del Dow Jones si è chiusa con un +0,1%, lo S&P500 ha evidenziato un +0,31% ed il Nasdaq è salito dello 0,64%.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.