Borsa Italiana Oggi, 29 aprile 2022: Ftse Mib chiude positivo, focus su Dbrs

Luca Fiore

29/04/2022

29/04/2022 - 18:03

condividi

Giornata in rialzo per la Borsa Italiana oggi, 29 aprile 2022. Sul Ftse Mib spiccano gli acquisti su Cnh Industrial e Tenaris. Denaro anche su Eni dopo la trimestrale. Lo spread sale dopo i risultati dell’asta di Btp ed in attesa del giudizio di Dbrs. Quarta seduta consecutiva di guadagni per il prezzo del petrolio.

Borsa Italiana Oggi, 29 aprile 2022: Ftse Mib chiude positivo, focus su Dbrs

Seduta positiva per la Borsa Italiana oggi: sul Ftse Mib spiccano, in positivo, le performance di Cnh Industrial (+2,31%) e di Tenaris (+5,26%).

Incremento dell’1,76% per Eni che ha chiuso i primi tre mesi con un utile netto adjusted (depurato cioè delle componenti straordinarie) che ha battuto le stime attestandosi a 3,27 miliardi di euro.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future sul petrolio Brent segna un +1,4% a 108,75 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota 1,0537, +0,37% rispetto al dato precedente.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib positivo, spread in aumento

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 24.252,16 punti, +0,82% rispetto al dato precedente.

Andamento simile per lo spread, cresciuto dell’1,2% a 184 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib in aumento, i risultati dell’asta di Btp

Poco prima delle 13 a Parigi il Cac40 sale di mezzo punto percentuale, il Dax guadagna lo 0,75% ed il Ftse Mib registra un +0,49%.

Dopo che l’assemblea di Assicurazioni Generali ha votato a maggioranza la lista del Cda uscente, con Sironi presidente e Philippe Donnet alla carica di Ceo, le azioni del Leone segnano un -0,22%.

In attesa del giudizio dell’agenzia Dbrs sul merito di credito dell’Italia (ora a BBB - high con trend stabile), questa mattina il Tesoro ha collocato Btp e Ccteu.

Il quinquennale ha evidenziato un rendimento dell’1,91%, +44 centesimi rispetto al dato precedente e massimo da novembre 2018, mentre il titolo a 10 anni ha visto il dato salire di 63c al 2,78%, top da febbraio 2019. Nel caso del CctEu al 2030, il rendimento lordo si è attestato allo 0,5%.

In questo contesto lo spread sale del 2% a 186 punti base.

Future Borse Usa: prevista apertura in rosso

Il future sul Dow Jones a metà seduta europea registra un -0,52%, quello sullo S&P500 perde lo 0,9% ed il derivato sul Nasdaq arretra dell’1,22%.

Aggiornamento ore 09:25: +1% del Ftse Mib, attesa per l’asta di Btp

A Londra, la seduta del Ftse100 parte in aumento di mezzo punto percentuale, il Cac40 segna un +1,05%, il Dax un +1,09% ed il Ftse Mib passa di mano a 24.286,3 punti, +0,96% sul dato precedente.

Nel giorno dell’assemblea per il rinnovo del Cda, le azioni Assicurazioni Generali salgono dello 0,31%.

In attesa del giudizio dell’agenzia Dbrs sul merito di credito dell’Italia (ora a BBB - high con trend stabile), questa mattina il Tesoro collocherà Btp e Ccteu.

In questo contesto lo spread perde lo 0,76% a 180 punti base.

Borse Asia tutte in rialzo

L’indice Hang Seng segna un +3,72%, il China A50 ha chiuso con un +1,13% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +1,06%.

Il listino di Tokyo è rimasto chiuso per festività.

Wall Street: +3% per il Nasdaq

La seduta del Dow Jones si è chiusa con +1,85%, lo S&P500 ha terminato con un +2,47% ed il Nasdaq è salito del 3,06%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.