Borsa Italiana Oggi, 16 novembre 2021: segno meno per Ftse Mib e Spread

Luca Fiore

16/11/2021

16/11/2021 - 18:04

condividi

Chiusura di poco sotto la parità per la Borsa Italiana oggi, 16 novembre 2021. Sul Ftse Mib due velocità per Interpump e Generali. Spread in riduzione.

Borsa Italiana Oggi, 16 novembre 2021: segno meno per Ftse Mib e Spread

La Borsa Italiana oggi ha chiuso la seduta di poco sotto parità: sul Ftse spiccano le performance di Interpump e di Assicurazioni Generali: la prima ha segnato un +3,26% mentre la seconda ha lasciato sul campo il 2,47%.

Dopo due sedute con il segno meno, il future sul Brent sale dello 0,35% a 82,3 dollari al barile mentre sul valutario l’eurodollaro scambia a 1,13375 (-0,26%).

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib in lieve territorio negativo

La seduta del paniere principale a Milano, il Ftse Mib, si è chiusa a 27.804,93 punti, -0,23% sul dato precedente.

Rosso di quasi due punti percentuali per lo spread Btp-Bund, sceso a 119 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Telecom Italia guarda tutti dall’alto

Poco prima delle 13 il Dax guadagna mezzo punto percentuale, il Cac40 registra un +0,41% ed il nostro Ftse Mib è sostanzialmente invariato (+0,03%).

Nuova seduta di rialzi per Moncler (+0,93%) inclusa, per il terzo anno consecutivo, negli indici Dow Jones Sustainability (DJSI) World e Europe.

Future Wall Street: prevista apertura positiva

A metà seduta europea il derivato sul Dow Jones registra un +0,13%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,09% e il future sul Nasdaq sale dello 0,1%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Telecom Italia e Moncler in evidenza

Il Ftse100 parte con un -0,1%, il Dax segna un +0,14%, il Cac40 registra un +0,19% ed il nostro Ftse Mib quota 27.915,24 punti (+0,17%).

La palma di top performer del paniere delle blue chip va anche oggi alle azioni Telecom Italia (+1,59%), tallonate a breve distanza da Moncler (+1,31%).

Ieri la società ha annunciato di esser stata inclusa, per il terzo anno consecutivo, negli indici Dow Jones Sustainability (DJSI) World e Europe ottenendo, nello S&P Global Corporate Sustainability Assessment 2021, il punteggio più alto (89/100) del settore “Textiles, Apparel & Luxury Goods”.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, l’Ipo di Eni R&R, la newco dedicata alle attività retail gas & power e quelle relative alle rinnovabili, è attesa fra l’estate-autunno del 2022.

Lieve contrazione a 120 punti base per lo spread con i titoli tedeschi.

Borse Asia: Tokyo in lieve territorio positivo

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, quota in rialzo dell’1,14%, il China A50 ha segnato un +0,35% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un -0,67%.

Incremento dello 0,11% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 29.808,12 punti.

Wall Street: indici tutti in parità

La prima seduta della settimana del Dow Jones e del Nasdaq si è chiusa poco mossa (-0,04% per entrambi) mentre lo S&P500 ha terminato in perfetta parità.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.