Analisi tecnica e Grafico: USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)

Pubblicato il 29 ottobre 2018

Analisi tecnica e grafico USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)
Valori
Ultimo prezzo 0,997
Variazione 0,16%
Max (52 settimane) 1,0068
Min (52 settimane) 0,92
Indicatori
MM200 0,97
RSI 14 63,40
MACD 0,005
Performance
1 settimana -0,10%
1 mese -3,10%
3 mesi -0,28%

Analisi Forex: USD/CHF, tori intrappolati da un livello dinamico

Le forze rialziste rimangono al di sotto del livello dinamico ascendente di medio periodo evidenziando i primi forti segnali di debolezza. Impostiamo le strategie operative

Il cambio USD/CHF, continua la sua timida ascesa dopo i segnali di incertezza registrati a partire dalle candele del 18 ottobre. I corsi attualmente hanno testato per l’ennesima volta il livello dinamico ascendente che conta i minimi di medio periodo segnati con le sedute del 7 giugno e del 31 luglio, disegnando un doppio pattern di ribassista.

Con la candela di venerdì e di giovedì scorso infatti si è formato un pattern bearish Engulfing di cui la seconda candela è anche una Shooting Star, proprio a rifiutare il suddetto livello dinamico che ha intrappolato i corsi nelle ultime settimane.

Alla luce delle ultime due candele e della perdita di momentum rialzista proprio a ridosso di questo livello dinamico, si privilegia un operatività di tipo short. In particolare, la rottura del minimo della candela di venerdì a 0,9964 fornirebbe un primo segnale di vendita con target il livello statico a 0,9858. Questo livello, almeno nel breve termine demarca le forze rialziste da quelle ribassiste.

Una rottura di questo supporto statico consentirebbe successivamente molto spazio di manovra per ulteriori ribassi. Infatti, dopo questo elemento supportivo, il prossimo di altrettanta importanza si identifica a ridosso della trendline ascendente di lungo periodo che conta i minimi segnati nei mesi di febbraio e agosto, ora transitante a 0,9600.

Al contrario, se nelle prossime giornate i corsi dovessero riuscire a chiudere al di sopra del livello dinamico resistenziale a 0,9994, potrebbero accelerare fino alla resistenza statica annuale a 1,0056. Un obiettivo finale di profitto si potrebbe identificare a quota 1,0100.

SCENARIO LONG

Long da 0,9994 con stop loss fissato a 0,9964, target intermedio a 1,0056, target finale a 1,0100.

SCENARIO SHORT

Short da 0,9964 con stop loss fissato 0,9994, target intermedio a 0,9858, target finale a 0,9600.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Scopri le ultime analisi e notizie dal mondo dell’economia, della finanza e del Forex.