Risparmio

Il risparmio, secondo la teoria keynesiana, consiste nell’importo residuo alla sottrazione sui guadagni in un dato periodo di tempo delle spese compiute da parte di un consumatore.

Per chi è finanziariamente prudente, il risparmio - che è il reddito al netto delle spese - è positivo. Il risparmio può essere trasformato in un ulteriore reddito attraverso l’investimento sui mercati finanziari.

Risparmio e finanza personale

Nell’ambito della finanza personale, l’atto del risparmio è la conservazione nominale del denaro per il suo utilizzo in futuro. Un conto deposito che paga interessi è utilizzato dai risparmiatori, ad esempio, per conservare denaro utile per esigenze future.

Risparmio, ultimi articoli su Money.it

Giornata mondiale del risparmio: gli italiani risparmiano e spendono, non investono

Pubblicato il 31 ottobre 2019 alle 12:27

Oggi a Roma va in scena la 95ª edizione della giornata mondiale del risparmio. Per l’occasione Ipsos ha effettuato una ricerca che dimostra che gli italiani preferiscono risparmiare o spendere invece di investire. Inoltre il 59% degli intervistati ammette di essere soddisfatto della propria situazione economica

Italia: solo il 16% pianifica il suo futuro

Pubblicato il 23 settembre 2019 alle 17:12

Secondo una ricerca effettuata da Agos, in Italia solo il 16% pianifica in maniera attenta il proprio futuro. La gestione delle bollette e le spese per le auto e le moto sono le attività più controllate dagli italiani

|