Elezioni europee 2019

Le elezioni europee del 2019 nei 28 Stati membri dell’Unione Europea si svolgeranno tra il 23 e il 26 maggio, con ciascun Paese che ha scelto in maniera autonoma una data ufficiale compresa in questo periodo.

La data del voto in Italia sarà quella di domenica 26 maggio, con le urne che resteranno aperte dalle ore 07.00 alle ore 23.00. Chiusi i seggi, inizieranno le operazioni di spoglio che si svolgeranno in maniera contemporanea in tutti i paesi.

Le elezioni europee servono a eleggere i 751 eurodeputati che daranno vita alla IX° legislatura. Inizialmente a causa della Brexit il Regno Unito non avrebbe dovuto prendere parte al voto ma, visto il rinvio, anche Londra sarà chiamata alle urne.

Senza una partecipazione al voto del Regno Unito, l’Italia avrebbe eletto 76 eurodeputati, tre in più rispetto al passato, mentre adesso porterà a Bruxelles 73 parlamentari come avvenuto cinque anni fa.

La legge elettorale in Italia per queste elezioni europee è prettamente proporzionale. Il paese viene diviso in cinque circoscrizioni (Nord-Ovest, Nord-Est, Centro, Sud e Isole), con le liste in campo (non sono previste coalizioni) che per eleggere propri deputati dovranno superare la soglia di sbarramento del 4% a livello nazionale.

Elezioni europee 2019 , ultimi articoli su Money.it

Quanto guadagna un europarlamentare?

Pubblicato il 4 giugno 2019 alle 13:15

Dopo le elezioni europee del 26 maggio che si sono appena svolte, ecco quanto guadagnano gli europarlamentari tra stipendio, indennità e fondi per i portaborse.

|