ETF

Gli ETF sono un tipo particolare di fondi quotati in Borsa. Questa tipologia di investimento non richiede un grande capitale iniziale e per questo è molto diffusa.

La caratteristica principale degli ETF è quella di replicare la composizione di un indice di mercato (settoriale, obbligazionario, azionario o geografico) e il suo rendimento. La sigla, che sta per Exchange Traded Fund, indica una particolare categoria di fondi comuni gestiti in modo non attivo.

Questi particolari fondi replicano in modo preciso l’andamento del paniere di titoli sottostanti, che è stato precedentemente individuato. Il rendimento degli ETF è quindi molto simile al benchmark di titoli sottostanti.

Per fare un esempio se l’indice Dow Jones sale del 3%, l’ETF che replica tale indice registrerà un rialzo della stessa proporzione.
Per conoscere meglio questo tipo di investimento vi consigliamo di leggere Che cos’è un ETF? Quanto rende e come investire in ETF

ETF, ultimi articoli su Money.it

Rize ETF sbarca in Italia: focus sulla Cybersecurity

Pubblicato il 25 febbraio 2020 alle 15:27

Con un occhio alla seconda ondata di sviluppo del comparto, Rize ETF ha fatto il suo sbarco sul mercato italiano con un ETF focalizzato sui temi della cybersecurity e della privacy dei dati.

ETF: ad agosto soffrono gli azionari

Pubblicato il 9 settembre 2019 alle 15:29

A spaventare è stata soprattutto la correzione dei listini che ha colpito in particolar modo i mercati emergenti. Guadagnano posizioni gli ETF sull’oro

|