Assegno unico

L’assegno unico rientra nelle proposte del programma di governo Conte formalizzata dal Partito democratico. Fa riferimento a una misura a sostegno delle famiglie con figli a carico e con una situazione economica di disagio.

L’idea è di partire con l’erogazione dell’assegno unico nel 2020, inizialmente per le sole famiglie senza lavoro con un reddito minore a 8mila euro. In futuro la misura dovrebbe poi essere estesa a tutte le famiglie con figli minorenni a carico, ricalcando il modello europeo.

L’assegno unico andrebbe a sostituire le attuali misure a sostegno delle famiglie con redditi bassi o nulli che presentano limiti e problematicità, partendo in primis dall’assegno al nucleo familiare che si trasforma in una decurtazione in busta paga.

Assegno unico , ultimi articoli su Money.it

Bonus famiglia 2020, novità e agevolazioni in Legge di Bilancio

Pubblicato il 9 gennaio 2020 alle 16:30

Bonus famiglia, tante le novità nel 2020, come il bonus latte artificiale e gli incentivi per i seggiolini antiabbandono. Confermati dalla Legge di Bilancio, tra le altre agevolazioni, il bonus asilo e bebè; previsti invece meno fondi per il bonus cultura.

Assegno unico, il sostituto del Reddito di cittadinanza?

Pubblicato il 13 settembre 2019 alle 10:01

Con l’assegno unico il governo andrebbe a rafforzare gli strumenti a sostegno delle famiglie con figli a carico, e in condizione economica di disagio, sorpassando il Reddito di cittadinanza e creando uno Stato a misura di famiglia.