Autoscontro con i banchi a rotelle: cosa c’è di vero nel video del primo giorno di scuola

Fanno l’autoscontro in classe con i banchi a rotelle e senza mascherina. Il video del primo giorno di scuola fa il giro del web, ma cosa c’è di vero?

Autoscontro con i banchi a rotelle: cosa c'è di vero nel video del primo giorno di scuola

Autoscontro con i banchi a rotelle, ma cosa c’è di vero nel video del primo giorno di scuola? Sta circolando sul web da qualche ora, da quando gli studenti sono entrati in classe ieri 14 settembre, pubblicato su TikTok e condiviso da utenti, ma anche da politici.

Il video dell’autoscontro praticato in classe dai ragazzi nel primo giorno di scuola è stato condiviso poi dal giornale La Verità su Twitter con l’hashtag #primogiornodiscuola, ma non è del 14 settembre e neanche del 2020.

Si tratta infatti di un video del 2017 con buona probabilità strumentalizzato da più parti per attaccare ancora una volta la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sul fronte del nuovi banchi con le rotelle.

Autoscontro con i banchi a rotelle, ma il video è del 2017

Il video dell’autoscontro con i banchi a rotelle esiste ed è vero peccato che sia del 2017. A confermare che non si tratterebbe di un filmato del primo giorno di scuola è lo stesso autore che lo ha pubblicato su TikTok.

Nel video si vedono dei ragazzi che giocano in classe e si scontrano con i banchi a rotelle, quelli monoposto che da tempo fanno discutere, in barba (presunta) alle norme del distanziamento fisico.

Non solo questi ragazzi non indosserebbero neppure la mascherina sebbene al banco non vi è obbligo. Il video è datato e risale al 2017, quindi le immagini non sono quelle di una qualche scuola d’Italia il 14 settembre.

Nonostante sia chiaramente un video datato La Verità lo ha pubblicato su Twitter con l’hashtag #primogiornodiscuola per poi essere condiviso nuovamente dai più.

I commenti degli utenti, tra chi cerca tuttavia di ripristinare la verità della notizia, sono tutti carichi di indignazione anche e soprattutto contro la ministra dell’Istruzione. Diversa è la situazione della foto di Genova dei bambini in ginocchio con la sedia a fare da banco che è originale e del 14 settembre.

I banchi a rotelle

Il video dell’autoscontro con i banchi a rotelle seppur datato pone un interrogativo importante, specie negli utenti. Non sono pericolosi? Non si potrebbe incorrere, nonostante il distanziamento imposto, in episodi simili a quelli del video?

Ovviamente immaginiamo che gli insegnanti e i dirigenti sorveglieranno perché ciò non accada.

I nuovi banchi monoposto e sedute innovative acquistate dallo Stato con gara pubblica europea sono in consegna in questi giorni. Si è partiti dai comuni più colpiti dal COVID-19 come Nembro o Alzano Lombardo ed entro ottobre dovrebbero raggiungere tutti gli istituti che ne hanno fatto richiesta.

Argomenti:

Scuola Lucia Azzolina

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories