Sterlina crolla ancora: ai minimi di ottobre contro l’euro

Cristiana Gagliarducci

8 Agosto 2018 - 12:49

condividi

La sterlina inglese continua a deprezzarsi mentre i timori sulla Brexit sembrano aumentare giorno dopo giorno. Il cambio EURGBP è schizzato sui livelli di ottobre.

La sterlina inglese non sembra ancora pronta ad invertire quella rotta ribassista tracciata contro l’euro sulla scia dei timori relativi alla Brexit.

Ancora oggi il cambio EURGBP sta viaggiando in rialzo e si è riportato sui livelli di ottobre, ben oltre quota 0,89.

Come già osservato all’inizio della settimana, la sterlina inglese ha perso quota nel momento in cui le probabilità di una Hard Brexit sono aumentate del 60% secondo Liam Fox, il Segretario al Commercio britannico che ha gettato il pound in uno stato di evidente depressione.

Sterlina teme sempre più Brexit senza accordo

Per il terzo giorno consecutivo la sterlina inglese si è deprezzata contro l’euro, e ha in realtà perso terreno anche contro il gruppo di altre 10 sue pari. La debolezza della valuta di Sua Maestà ha reso ancora una volta l’idea di quanto anche il mercato valutario britannico stia temendo l’ipotesi di una Hard Brexit, ossia l’ipotesi di un divorzio senza accordo.

Nonostante negli ultimi mesi la sterlina abbia avuto parecchie difficoltà contro il dollaro statunitense, nella giornata di oggi il cambio GBPUSD si sta mostrando piuttosto incline alla stabilità. Lunedì, tuttavia, la coppia è scivolata ai minimi di 11 mesi.

Il rafforzamento dell’euro, invece, ha contribuito ad accentuare la debolezza del pound, sceso sui livelli di ottobre 2017.

“Il Regno Unito potrebbe voler dare l’impressione di non bramare alcun accordo in modo da forzare la mano a Bruxelles,”

ha affermato David Madden, analista di mercato di CMC secondo cui, dato l’attuale stato dei rapporti tra le parti, la valuta continuerà ad oscillare.

Tutti gli occhi saranno ora puntati a venerdì, giorno in cui il Calendario Economico ci aggiornerà sull’andamento dell’economia britannica. Il dato potrebbe nuovamente muovere nell’una o nell’altra direzione una sterlina inglese ormai in balia della Brexit.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.