Regno Unito, sterlina in rialzo. Perché i mercati festeggiano la vittoria Labour?

Violetta Silvestri

5 Luglio 2024 - 11:48

La vittoria elettorale del partito laburista in Regno Unito ha spinto i mercati. Sterlina e azioni sono in corsa, cosa convince gli investitori del prossimo governo?

Regno Unito, sterlina in rialzo. Perché i mercati festeggiano la vittoria Labour?

I mercati in Regno Unito festeggiano la schiacciante vittoria del Labour Party, dopo anni di potere nelle mani dei conservatori.

Con quasi tutte le circoscrizioni dichiarate, il partito laburista ha guadagnato 412 seggi, superando i 410 previsti nei sondaggi in uscita, mentre i conservatori ne hanno vinti 121, meno dei 131 indicati.

La conclusione principale degli osservatori di mercato è che una maggiore stabilità politica per il Regno Unito è un chiaro fattore positivo per le sue azioni, obbligazioni e sterlina.

Il FTSE 250, orientato al mercato interno, è in rialzo al massimo in un mese stamattina. L’indice blue chip FTSE 100 scambia in rialzo dello 0,29% a metà mattinata e il rendimento dei titoli di Stato britannici a 10 anni, o Gilt, è sceso di 3 punti base al 4,17%, leggermente meglio rispetto ad altri mercati europei. I costruttori di case britannici si sono distinti, con un indice che ha seguito le loro azioni in rialzo del 2,3%.

La sterlina ha esteso i guadagni verso 1,2800 dollari nella sessione europea.

Euforia nei mercati dopo il voto in UK. Cosa si aspettano gli investitori?

Gli indici azionari del Regno Unito sono in rialzo spinti dalla vittoria del Labour Party, ampiamente annunciata. La sterlina è leggermente più alta rispetto al dollaro e sostanzialmente invariata rispetto all’euro, mentre i rendimenti dei titoli di Stato sono più bassi.

Ben Ritchie, analista di abrdn, ha commentato: “una vittoria schiacciante fornisce il tipo di chiarezza e stabilità di cui i mercati azionari hanno bisogno in un mondo sempre più volatile. Se il nuovo governo riuscirà a fare la cosa giusta, le aziende con una significativa esposizione all’economia del Regno Unito dovrebbero essere le probabili vincitrici: una spinta in particolare per le aziende presenti nel FTSE 250 e nel FTSE Small Cap”.

C’è ottimismo per il settore edile. “Riteniamo che la formazione di un governo a maggioranza laburista avrà un impatto positivo sui costruttori di case e sui materiali da costruzione”, ha spiegato Aruna Karunathilake, gestore di portafoglio presso Fidelity.

“Ci aspettiamo che il partito laburista ripristini gli obiettivi di edilizia abitativa e forse finanzi anche investimenti nei dipartimenti di pianificazione locale... Ciò dovrebbe alleviare le preoccupazioni dei costruttori circa i colli di bottiglia nella pianificazione che impediscono la crescita nel medio termine”, ha aggiunto.

Gli analisti di Goldman Sachs hanno affermato che, sebbene le politiche del manifesto laburista implichino cambiamenti relativamente limitati alla politica fiscale, esse stimolerebbero modestamente la domanda nel breve termine. Di conseguenza, hanno aumentato le loro previsioni di crescita del PIL britannico di 0,1 punti percentuali nel 2025 e nel 2026.

Sanjay Raja, economista capo della Deutsche Bank, ha affermato che a questo punto ci sono 4 temi davvero cruciali e che possono fare la differenza, anche sui mercati: investimenti (tramite il National Wealth Fund), difesa, riforma della pianificazione e commercio con l’Europa. “Questi pongono significativi rischi al rialzo per la crescita del Pil, inclusa la crescita potenziale”, ha osservato.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.