Snapchat, utili e utenti sorprendono e il titolo corre

Utili e utenti attivi giornalieri oltre le attese degli analisti nei conti trimestrali di Snapchat. Un po’ di tregua dopo i mesi orribili?

Snapchat, utili e utenti sorprendono e il titolo corre

Vanno oltre le attese degli analisti gli utili registrati da Snapchat nel quarto trimestre del 2018.

La società ha infatti indicato un fatturato pari a 390 milioni di dollari, superando così un consensus fermo a 377,48 milioni di dollari. Sulla scia del dato, il titolo ha viaggiato in forte rialzo a Wall Street, chiudendo la sessione con un guadagno di quasi il 2%, dopo aver segnato anche +16% appena dopo la pubblicazione dei conti.

La perdita per azione si assesta a 4 centesimi, contro le stime di Wall Street a 8 centesimi, per un aumento pari al 65% anno su anno, considerando che il quarto trimestre del 2017 vedeva la società perdere 13 centesimi per azione. Le perdite totali segnano quota 191,7 milioni di dollari.

Ma, soprattutto, a superare le stime di mercato è anche il numero degli utenti attivi giornalieri, pari a 186 milioni contro le attese a 184 milioni.

Si tratta di un dato importantissimo per il social, reduce solo pochi mesi fa dal primo calo degli utenti attivi giornalieri mai registrato nella sua storia e dalla recente caduta libera delle azioni, aggravata dal report targato BTIG che prefigurava un crollo del titolo di quasi 50 punti percentuali nei mesi successivi (report rivelatosi corretto).

Lo scorso agosto infatti gli utenti attivi giornalieri si erano fermati a 188 milioni contro i 192 delle stime, segnando un notevole calo rispetto ai 191 registrati nel semestre passato, e di fatto la prima inversione di tendenza alla voce ’utenti’ nella storia di Snapchat.

In molti allora evidenziarono il peso della concorrenza di Instagram, che estende con sempre maggiore frequenza le funzionalità delle sue interfacce e evoluzioni visive.
Eppure i dati odierni sembrano in grado di rilanciare la piattaforma ideata da Reggie Brown.

Snap, bene gli utili nei conti trimestrali e il titolo corre

Secondo Evan Spiegel, CEO di Snap, è proprio la stabilizzazione del numero di utenti attivi giornalieri il numero più interessante a cui guardare dopo la pubblicazione dei conti trimestrali.

“La cosa più soddisfacente per noi è che l’anno si sia chiuso con la stabilizzazione del numero degli utenti e il lancio della nuova versione della app per Android”.

Dopo i conti, le indicazioni in arrivo dai vertici per quel che riguarda le entrate previste nel primo trimestre del 2019 sono state fissate in una forchetta tra i 285 e i 310 milioni di dollari, contro le previsioni di Wall Street ferme a 299 milioni di dollari.

La mossa al rialzo delle azioni di oggi potrebbe ora segnare uno snodo cruciale nell’andamento del titolo, reduce dalla perdita del 50% negli ultimi 12 mesi sulla scia del calo di utenti dello scorso agosto, ma non solo.

A influire sull’andamento anche il vero e proprio esodo ai vertici della società tra gennaio e settembre del 2018, quando a lasciare l’azienda furono, tra i tanti, lo chief strategy officer Imran Khan, il vicepresidente Tom Conrad e il direttore finanziario Stuart Bowers.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Snapchat

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.