Scontrino elettronico, semplificazioni in vista: inserimento dati lotteria sarà automatico

Scontrino elettronico, nessun aggravio per i commercianti con la lotteria in avvio dal 1° luglio 2020. Il vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate Paolo Savini annuncia semplificazioni, ed una procedura automatica di inserimento dei dati.

Scontrino elettronico, semplificazioni in vista: inserimento dati lotteria sarà automatico

Scontrino elettronico senza aggravi per i commercianti: l’avvio della lotteria, dal 1° luglio 2020, sarà accompagnato da semplificazioni e nuovi servizi dell’Agenzia delle Entrate.

È questo quanto annunciato dal vicedirettore Paolo Savini, intervenuto nel corso del Video Forum sulla Legge di Bilancio 2020 organizzato da Italia Oggi il 22 gennaio.

Dalle Entrate arriva la smentita circa il nuovo aggravio di adempimenti con l’avvio della lotteria degli scontrini e, per rassicurare commercianti ed artigiani, viene smentita l’ipotesi di inserimento manuale dei dati del contribuente.

Come funzionerà la lotteria degli scontrini e cosa dovranno fare le due parti dell’operazione, clienti e commercianti? Di istruzioni dettagliate ad oggi non ve ne sono. L’Agenzia delle Entrate attende l’emanazione del provvedimento del Garante per la Privacy, ma poi bisognerà procedere in fretta.

Il 1° luglio 2020 non è proprio dietro l’angolo e, tecnicamente, c’è il tempo per adeguarsi senza particolare fretta. Tuttavia è necessario evitare ritardi che potrebbero ripercuotersi sulla quotidianità dei tanti esercenti coinvolti nella nuova misura anti-evasione.

Scontrino elettronico, inserimento dati lotteria automatico: nuovi servizi delle Entrate in arrivo

L’Agenzia delle Entrate prenderà tutte le misure idonee per evitare che gli esercenti debbano perdere tempo per far partecipare i consumatori alla lotteria degli scontrini.

È diretto e pragmatico l’annuncio fatto dal vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, nel corso del Video Forum sulle novità della Legge di Bilancio 2020 organizzato da Italia Oggi.

L’inserimento dei dati del contribuente che intende partecipare alla lotteria dello scontrino avverrà mediante l’acquisizione del codice attribuito dall’Agenzia delle Entrate, che sarà letto in automatico dal registratore di cassa telematico.

Il sistema per semplificare la gestione della lotteria dello scontrino sembra molto simile a quello introdotto con lo stesso fine per la fatturazione elettronica. I titolari di partita IVA possono infatti generare un Qr-Code dal portale Fatture e Corrispettivi che, una volta mostrato ed acquisito con lo scanner di lettura dedicato, consente di evitare la compilazione manuale dei dati del cliente.

Scontrino elettronico, in arrivo un’app per la lotteria?

La lotteria dello scontrino non è la soluzione all’evasione ma, per Savini,

“è una misura che in altri Paesi ha dato buoni risultati e costituisce uno strumento di compliance meno invasivo per gli esercenti ed utile per rendere più quotidiano il fisco ai cittadini.

Per ora però di regole certe su come funzionerà la riffa di Stato non ve ne sono.

Si attendono con particolare interesse le novità annunciate dal vicedirettore Savini, soprattutto per capire in che modo i registratori telematici potranno acquisire in automatico i dati necessari per la lotteria dello scontrino.

Il sospetto è che chi ha già acquistato i nuovi RT necessari per l’invio dei dati dei corrispettivi debba sostenere una nuova spesa, quantomeno per l’acquisto degli scanner necessari all’acquisizione del codice lotteria del cliente.

Tra le ipotesi vi è inoltre quella del lancio di un’app dedicata alla lotteria degli scontrini, che potrebbe rendere il tutto molto più semplice ed “economico”, grazie alla possibilità di fotografare il codice del cliente per trasmettere i dati necessari all’Agenzia delle Entrate.

Nel terreno delle ipotesi è tutto possibile; servono però certezze, ed è necessario che l’infrastruttura necessaria per l’avvio della lotteria legata allo scontrino elettronico venga predisposta in tempi brevi.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Scontrino fiscale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.