Crisi di governo, niente Conte-ter. Mattarella: “Ora governo di alto profilo”

Alessandro Cipolla - Mario D’Angelo

02/02/2021

03/02/2021 - 08:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Fallito il mandato esplorativo di Roberto Fico, il Presidente Sergio Mattarella ha convocato Mario Draghi domattina al Quirinale per dare vita a un governo di alto profilo.

Crisi di governo, niente Conte-ter. Mattarella: “Ora governo di alto profilo”

La crisi di governo arriva al suo momento cruciale: anche il mandato esplorativo conferito dal Presidente Sergio Mattarella a Roberto Fico si è concluso in un nulla di fatto, con i veti incrociati fra le ormai ex forze di maggioranza che hanno affossato di fatto la trattativa per la formazione di un nuovo governo.

Lo strappo di Matteo Renzi di qualche settimana fa raggiunge quindi il suo clou: la diretta live della crisi che potrà essere seguita qui con tutte le ultime news.

La giornata si è conclusa con un colpo di scena: il presidente Mattarella ha convocato per domattina Mario Draghi, ex presidente della Bce, quasi certamente per conferirgli l’incarico di presidente del Consiglio.

Nella giornata di oggi, martedì 2 febbraio, si è tenuto l’ultimo tavolo tecnico per trovare la quadra, ma senza successo: la rottura stavolta è insanabile, almeno finché si continua a discutere dello stesso presidente del Consiglio.

Scopo del tavolo era cercare di redigere una sorta di programma di governo, ma alla fine dei lavori di oggi Italia Viva si è rifiutata di firmare il verbale finale. Lo scontro si è consumato su Bonafede, su Azzolina, su Arcuri e sul MES. Le distanze politiche su temi e nomi paiono ormai incolmabili, con Renzi che dice chiaro e tondo che si rimetterà al presidente Mattarella.

Questa crisi di governo così di certo si prolungherà. Il presidente della Camera, nel suo comunicato dal Salone delle Feste, ha usato toni conclusivi, quindi sembra che non ci sarà una proroga del suo mandato esplorativo. A Sergio Mattarella non resterebbe quindi che fare un secondo giro di consultazioni e, se non si palesasse una maggioranza parlamentare, a quel punto le elezioni anticipate sarebbero inevitabili.

Crisi di governo: la DIRETTA del mandato a Fico

21:31

Mattarella convoca Draghi

Lo staff del Quirinale ha comunicato che il presidente Mattarella ha convocato il professor Mario Draghi domattina.

21:22

Mattarella, presto incarico a governo

Il presidente Mattarella ha detto che conta di conferire presto un incarico a un esecutivo di alto profilo, facendo appello a tutte le forze di maggioranza.

21:19

Mattarella, adesso abbiamo due strade

L’Italia adesso è davanti a due strade, una alternativa all’altra: dare vita a un governo adeguato a fronteggiare la crisi e l’emergenza, oppure elezioni anticipate. Lo dice il presidente Mattarella, aggiungendo che la seconda non è quella auspicabile.

21:15

Orlando, rottura voluta

C’erano tutte le condizioni per ricomporre. Abbiamo modificato una posizione del M5S sulla prescrizione e che era una delle ragioni su cui era stata motivata la crisi. Ho l’impressione che si volesse questa rottura”. Così a Cartabianca il vicesegretario del PD, Andrea Orlando.

20:55

Trattativa fallita

Allo stato attuale, permangono distanze alla luce delle quali non ho registrato la unanime disponibilità a dare vita a una nuova maggioranza”. Lo dice il presidente della Camera Fico.

20:15

Crippa (M5S): da IV racconto non vero

Qualcuno voleva trasformare il verbale in un contratto di governo ma senza che il presidente incaricato fosse presente”, ha detto il capogruppo M5S Davide Crippa. “Italia Viva ha dato alle agenzie un racconto sul tavolo non rispondente al vero, dicendo che non c’erano temi convergenti. A nostro avviso i temi convergenti sono molto di più di quelli divisivi”.

20:00

Fico alle 20.30 da Mattarella

Il presidente Fico salirà alle 20.30 al Quirinale. Al momento sta sentendo al telefono i leader della maggioranza.

19:45

Renzi conferma rottura

Con un post su Facebook, Matteo Renzi conferma l’ennesima rottura che allontana ancora di più il Conte-ter.

Bonafede, Mes, Scuola, Arcuri, vaccini, Alta Velocità, Anpal, reddito di cittadinanza. Su questo abbiamo registrato la...

Posted by Matteo Renzi on Tuesday, February 2, 2021

19:25

Rottura su MES, Bonafede e Azzolina

Secondo l’Ansa, il vertice cui hanno partecipato questo pomeriggio Renzi, Franceschini, Crimi e Speranza non avrebbe portato a un accordo. Il M5S non avrebbe acconsentito né a rimuovere i ministri Bonafede e Azzolina e il commissario Arcuri, né ad attivare il MES. Al tempo stesso sarebbe stato posto un veto su Bellanova al Ministero del Lavoro.

19:12

IV non firma il verbale

Italia Viva non firma il verbale del tavolo tecnico. “Le distanze restano”, dice Boschi, “non abbiamo parlato del nome di Conte”. Marcucci e Delrio dicono che le distanze sono colmabili “da chi riceverà il mandato”. Per Loredana De Petris (LeU), adesso è difficile evitare le elezioni.

18:43

Manca intesa su verbale

Secondo fonti ancora da accertare, sarebbe mancata l’intesa su verbale dei lavori. Per Italia Viva «non rispecchia le posizioni».

18:18

Fico al Quirinale dopo le 19

Il Quirinale aprirà alle 19.15 lo streaming del Salone delle Feste. Roberto Fico dovrebbe quindi riferire a Mattarella intorno a quell’ora.

17:20

Carelli lascia il M5S

Non senza sofferenza interiore annuncio la mia uscita dal Gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle. In questo modo dico addio ad un Movimento che ha perso la sua anima”. Così rivela la sua decisione il deputato Emilio Carelli.

16:27

Fico al Colle entro le 20

Finito il tavolo e visti i leader di partito, Roberto Fico dovrebbe presentarsi al Quirinale entro le ore 20: sarà quello il momento in cui si capirà se ci saranno margini per la nascita di un Conte-ter.

16:20

Fico potrebbe vedere i leader prima del Colle

Prima di incontrare in serata Mattarella, Fico potrebbe fare un ultimo rapido giro di consultazioni vedendo tutti i leader dei partiti interessanti in questa partita per il Conte-ter.

16:05

Tavolo fino alle 18

Durerà fino alle 18 il tavolo a Montecitorio, poi Fico salirà al Colle per riferire al Presidente Mattarella l’esito del suo mandato esplorativo.

15:54

Scalfarotto (IV): nessun veto a Conte

Così Ivan Scalfarotto di Italia Viva a La7: “Non abbiamo designato nessuno, non abbiamo espresso nomi né un veto su Conte

15:33

Per Grasso IV cerca pretesti

Così Pietro Grasso di LeU su Twitter: “Avendo partecipato posso confermare: è andata molto bene. Si sono fatti più passi avanti in quelle due ore che nei mesi precedenti. Non riconoscere che il M5s ha mostrato una nuova disponibilità significa cercare pretesti per rompere e non soluzioni per arrivare a un’intesa”.

15:29

Renzi: “Nessun passo in avanti da PD e M5S

Durante la riunione dei parlamentari di Italia Viva, Renzi avrebbe spiegato che “noi preferiamo un accordo per un governo politico, ma sui contenuti nessun passo in avanti dal PD e dai 5 Stelle”.

15:22

No di IV al compromesso sulla Giustizia

Strada in salita per il Conte-ter: stando alle parole di Andrea Orlando, durante il tavolo programmatico Italia Viva avrebbe detto al compremesso per superare lo scoglio della Giustizia.

14:56

Per IV nessun accordo

Stando alle parole di Matteo Renzi, dal tavolo programmatico non sarebbe stato raggiunto nessun accordo viste le chiusure dei giallorossi.

13:05

Tavolo di lavoro fino alle 15

Finirà alle ore 15 il tavolo di lavoro programmatico, due ore più tardi rispetto al termine iniziale delle 13.

12:53

Niente accordo sulla Giustizia

Non ci sarebbe un accordo sulla Giustizia, con fonti di IV che avrebbero fatto sapere di non condividere il “lodo Orlando”, che prevedeva un anno di tempo per procedere a una riforma della giustizia penale per tagliare i tempi dei processi.

12:!0

Ipotesi proroga Fico

Se dovesse esserci una proroga del mandato a Fico, da quanto filtra dal Colle questa sarebbe comunque di breve durata.

11:51

Sardine: “Da Renzi ricatto predatorio

Jasmine Cristallo delle sardine: “Si sta sfiorando di fatto uno sforamento del mandato, sotto il ricatto predatorio di Renzi, che dopo aver imposto una drammatizzazione di questa crisi destabilizzante, ora esegue il preciso mandato di portare a casa il più possibile, operando con il più bieco e vile dei metodi: quello del ricatto che punta a distruggere l’identità e la dignità dell’altro”.

11:!3

Tre ministri a Italia Viva

Secondo La Repubblica, Matteo Renzi avrebe chiesto tre ministeri per IV nel nuovo governo, uno in più rispetto al precedente.

10:45

Giustizia e Recovery temi caldi

Per Teresa Bellanvoa ospite su La7 al momento i temi maggiormente caldi sarebbero quelli della Giustizia e del Recovery.

10:29

Nodo Giustizia

In questo secondo giorno di lavori, sulla Giustizia un accordo sembrerebbe essere molto lontano specie se IV dovesse continuare a chiedere un cambio di ministro.

10:03

Riprende il tavolo della maggioranza

A Montecitorio è ripreso il vertice tra le possibili forze della maggioranza per trovare un accordo sul programma e sui nomi del nuovo governo.

10:00

Salvini: “Governo entro oggi oppure il voto

Matteo Salvini interviene sulla crisi di governo a Sky Tg24: “Fortuna che bisognava fare in fretta: se c’è un Governo ce lo dicano entro oggi, sennò si vada a votare. Non penso che gli italiani e le imprese possano sopportare altre settimane di beghe”.

09:57

Rebus legge elettorale

Uno dei temi divisivi all’interno del tavolo programmatico sarebbe anche quello della legge elettorale, con le preferenze autentico pomo della discordia.

09:24

Renzi insiste sul Mes

Durante il vertice programmatico, Italia Viva avrebbe messo sul tavolo l’attivazione del Mes sanitario, argomento irricevibile per il Movimento 5 Stelle.

09:00

Lite sui ministri

Oltre che sui punti del programma, anche l’accordo sui ministri sembrerebbe essere in alto mare: i renziani sembrerebbero infatti insistere per avere la testa di Bonafede, mentre potrebbero entrare nell’esecutivo Boschi e Rosato in quota IV.

08:42

Possibile proroga del mandato esplorativo

Se il lavoro di Fico per un Conte-ter fosse ritenuto da Mattarella a buon punto, il Presidente potrebbe concedere altri giorni per proseguire nel mandato esplorativo.

08:30

Fico da Mattarella

Dovrebbe salire nel pomeriggio, al massimo in serata, Roberto Fico al Colle: durante la mattina infatti Sergio Mattarella è impegnato nella Cerimonia di presentazione della Relazione sull’attività svolta dal Consiglio di Stato e dai Tribunali amministrativi regionali nell’anno 2020.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories