Bonus affitto per studenti fuori sede in Legge di Bilancio 2021: requisiti e come funziona

Teresa Maddonni

13 Gennaio 2021 - 18:48

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Un bonus affitto per gli studenti fuori sede approda in Legge di Bilancio 2021 finanziato con un fondo da 15 milioni di euro. Vediamo quali sono i requisiti necessari per accedervi e come dovrebbe funzionare.

Bonus affitto per studenti fuori sede in Legge di Bilancio 2021: requisiti e come funziona

Un bonus affitto per gli studenti fuori sede dedicato agli universitari arriva con la Legge di Bilancio 2021 in vigore dal 1° gennaio.

Per sostenere le spese degli affitti degli studenti universitari fuori sede iscritti presso Atenei statali viene istituito con la Manovra un fondo specifico di 15 milioni di euro per il 2021.

Per accedere al bonus affitto per studenti universitari oltre al requisito specifico dell’essere fuori sede è necessario anche rientrare in una certa soglia di ISEE.

Uno sconto affitto è previsto anche per locatari con il decreto Ristori convertito. Vediamo ora cosa prevede la Legge di Bilancio 2021 sul bonus affitto per gli studenti universitari fuori sede, requisiti e come dovrebbe funzionare il sostegno.

Bonus affitto per gli studenti fuori sede: requisiti

Il bonus affitto per gli studenti fuori sede è previsto dalla Legge di Bilancio 2021 grazie allo stanziamento di 15 milioni di euro. Il testo al comma 526 articolo 1 introduce dei requisiti specifici che riguardano l’ISEE del potenziale beneficiario.

Il fondo istituito nello stato di previsione del ministero dell’Università e della Ricerca, è finalizzato alla corresponsione di contributi per le spese di locazione abitativa degli studenti fuori sede iscritti alle università statali.

In particolare il bonus affitto è rivolto agli studenti:

  • che abbiamo un ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • che non usufruiscono di altri contributi pubblici per l’alloggio;
  • che siano residenti in luogo diverso rispetto a quello dove è ubicato l’immobile locato, che siano fuori sede appunto.

Bonus affitto studenti fuori sede: come funziona

Sappiamo a grandi linee quali sono i requisiti per accedere al bonus affitto per gli studenti fuori sede della Legge di Bilancio 2021, ma non sappiamo ancora nel dettaglio come funziona. Il testo della Legge di Bilancio prevede infatti che:

“Con decreto del Ministro dell’università e della ricerca, sentito il Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, sono definite le modalità di erogazione delle risorse del Fondo, per il tramite delle università, anche al fine di rispettare il tetto di spesa massima, prevedendo l’incumulabilità con altre forme di sostegno al diritto allo studio riguardanti l’alloggio.”

Il firmatario dell’emendamento che ha introdotto il fondo per il bonus affitto per studenti fuori sede, il 5 Stelle Luigi Iovino, ha commentato subito dopo l’approvazione del testo:

“Garantire il diritto allo studio è sempre stata una priorità del nostro Governo e sono fiero di aver contribuito a portare a casa un nuovo fondamentale risultato per una vasta platea di studenti universitari.”

E ha aggiunto:

“Un bel passo in avanti per garantire il diritto allo studio. Nel Paese che vogliamo costruire non esisteranno più studenti di serie A e studenti di serie B.”

Iscriviti alla newsletter

Money Stories