Tesla corre in Borsa: i 2 motivi del rally

Azioni Tesla in forte rialzo a Wall Street. I due motivi che hanno permesso ad Elon Musk di archiviare la sessione con un rialzo dell’8%

Tesla corre in Borsa: i 2 motivi del rally

Le azioni Tesla hanno archiviato la prima sessione della settimana con un rialzo deciso, superiore agli 8 punti percentuali.

Le ottime performance del titolo hanno trovato ragion d’essere in due report pubblicati ieri da Bernstein e Baird, che hanno mostrato tutto il loro ottimismo sul prossimo futuro della società di Elon Musk.

Quest’ultimo, dal canto suo, ha promesso che riuscirà a tornare alla redditività nel terzo trimestre del 2018. Una previsione che ha contribuito all’apprezzamento delle azioni Tesla a Wall Street.

L’ottimismo di Bernstein sulle azioni Tesla

A far luce sulle più recenti indicazioni degli analisti di Bernstein è stato un interessante report pubblicato qualche ora fa, all’interno del quale si è parlato di un setup relativamente favorevole per le prossime settimane.

Secondo Toni Sacconaghi, il rischio ricompensa di breve termine appare oggi orientato al rialzo, cosa che permetterà alle azioni Tesla di salire nel mezzo del range $270-$370. Per dirla con le stesse parole dell’esperto, il recente tonfo del titolo ha rappresentato una buona opportunità d’ingresso.

Per Baird è tempo di comprare

Dopo aver effettuato un tour nell’azienda, Ben Kallo di Baird ha ribadito le proprie convizioni mostrandosi particolarmente positivo sulla società di Elon Musk. Gli investitori, secondo i suoi consigli, dovrebbero comprare Tesla a prescindere dai drammi e questo soprattutto per il vantaggio competitivo vantato dal gigante tech.

Gigafactory1 (batteria agli ioni di litio nrd.) è in grado di creare una significativa barriera sul fronte competitività, mentre la capacità manifatturiera aziendale rappresenterà un vantaggio competitivo di lungo termine per Tesla. Crediamo che Gigafactory permetterà alla società di abbassare i costi tramite un processo di industrializzazione dell’assemblaggio batterie ed economie di scala.”

Non solo previsioni ma anche conferme sull’andamento delle azioni Tesla che per Baird godono oggi di un target price di $411. Dopo i due report il titolo ha guadagnato l’8% a Wall Street ed ha archiviato gli scambi sopra i $285.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Tesla Motors

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Marco Ciotola -

Tesla: indagine sul tweet di Musk e il titolo crolla

Tesla: indagine sul tweet di Musk e il titolo crolla

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Tesla? No grazie, l’Arabia Saudita investe $1 miliardo nella rivale Lucid

Tesla? No grazie, l'Arabia Saudita investe $1 miliardo nella rivale Lucid

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

La rivale di Tesla alla prova IPO: Nio fa il suo esordio a Wall Street

La rivale di Tesla alla prova IPO: Nio fa il suo esordio a Wall Street

Commenta

Condividi