Assolombarda-Opstart: ecco le 3 startup vincitrici dell’equity crowdfunding call

Opstart ha scelto le tre startup vincitrici dell’equity crowfunding call lanciata insieme ad Assolomborda, l’associazione delle imprese che operano nelle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza

Assolombarda-Opstart: ecco le 3 startup vincitrici dell'equity crowdfunding call

Il bando Startup Desk ha ufficialmente le sue tre eccellenze vincitrici. A renderlo noto è Opstart, la piattaforma che permette alle startup innovative e alle PMI di raccogliere capitali.

Dopo aver lanciato con Assolombarda la Call for Equity Crowdfunding, Opstart ha selezionato le migliori 3 Startup tra le imprese iscritte all’associazione di categoria nelle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza che si sono distinte per innovazione, prospettive future di sviluppo e solidità finanziaria dei progetti.

Ecco quali sono le tre startup che si sono aggiudicate la vittoria:

GogoBus

Gogo Bus è una startup innovativa che conta già clienti in tutta Italia e che offre un sistema di mobilità basato sulla condivisione di autobus da turismo tra persone interessate a raggiungere una meta comune.

Infatti, a livello nazionale non tutte le località sono ben collegate e ciò crea disagi a chi non possiede un veicolo privato o non lo vuole usare. GogoBus risolve queste esigenze offrendo un servizio che dal suo lancio ha già visto un giro d’affari complessivo superiore a 1,1 milioni di euro, con oltre 21.000 passeggeri trasportati e un incremento del fatturato pari al +275% nel 2017.

Noixa

La società Noxia è specializzata nella fornitura di servizi Internet Satellitari a banda larga per grandi clienti e pubblica amministrazione. Grazie a un brevetto esclusivo che la rende unica nel suo genere, permette di ridurre la latenza e aumentare le prestazioni nei sistemi di comunicazione IP via satellite.

Noixa Spa è finanziariamente indipendente e fino ad oggi si è autofinanziata. Il fatturato - equivalente oggi a 752.000 euro, con un aumento previsto per il 2019 del 60%, - si sviluppa per il 77% nei confronti di grandi clienti, anche istituzionali quotati nel FTSE MIB..

Bandyer

Bandyer offre nuove modalità di connessione nelle comunicazioni all’interno e all’esterno di un team o di un’azienda, mettendo a disposizione un tool secured per le chiamate, funzionante sia su broswer che su app mobile.

Le funzionalità del servizio lo differenziano dal panorama dei competitors grazie a una varietà di caratteristiche specifiche tra cui l’integrazione flessibile e non-invasiva su tutti i sistemi; costi e tempi inferiori, funzionalità audio, video e collaboration e semplicità di utilizzo, senza che sia richiesta l’installazione di software.

Grazie a queste specifiche, Bandyer punta a crescere esponenzialmente nel corso dei prossimi 3 anni, con un forte aumento del fatturato che allo stato attuale, si attesta al di sopra di 900 mila euro.

Cosa vincono le startup

Le tre startup uscite vittoriose dalla Call si sono aggiudicate la possibilità di effettuare una campagna di equity crowdfunding sul portale “www.opstart.it” con le seguenti condizioni vantaggiose:

  • Report di valutazione sul valore aziendale gratuito (valore 2.000 euro);
  • Garanzia della presenza di un investitore professionale durante la campagna per un importo almeno pari al 5% della raccolta effettiva minima di € 100.000,00 (valore 5.000 euro);
  • Succes fee scontate al 3% sui capitali raccolti (risparmio medio su una campagna da 100.000 euro, pari a 4.000 euro);
  • Affiancamento gratuito per 5 giorni di un Mentor per la preparazione della campagna di raccolta (valore € 1.500,00).

La vittoria della Call permette alle tre startup vincenti di usufruire di 12.500 euro di agevolazioni, per un totale quindi di 37.500 euro.

Il processo di selezione

Le aziende per aderire alla Call for equity Crowdfunding hanno mandato il proprio pitch, ossia una breve presentazione del progetto, dal 15 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019.

Le candidature sono state vagliate da una commissione tecnica di valutazione composto da 4 membri, di cui 2 nominati da Assolombarda e 2 nominati da Opstart. Gli esiti della selezione sono stati comunicati il 31 marzo e si basavano su questi criteri di valutazione:

  • qualità e composizione del team;
  • innovatività del prodotto/servizio offerto;
  • redditività del modello di business;
  • potenziale scalabilità;
  • traction;
  • investimento dell’equity raccolto.

Iscriviti alla newsletter Fintech per ricevere le news su Crowdfunding

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.