Volkswagen ha deciso di posticipare il lancio del SUV elettrico ID.4 negli Stati Uniti. Questo in quanto al momento il produttore automobilistico di Wolfsburg ha un’altra priorità.

La casa tedesca dovrà cercare di evitare la pesante multa che l’Unione Europea potrebbe infliggerle il prossimo anno dando la priorità all’Europa per il lancio del nuovo SUV elettrico.

Volkswagen ID.4: debutto posticipato in USA per evitare multe pesanti in Europa

Secondo il piano originale, Volkswagen ID.4 costruito a Zwickau doveva iniziare ad essere consegnato in California e in molti altri stati degli Stati Uniti parallelamente alle consegne in Europa. Nella prima metà del 2021, il lancio negli Stati Uniti a livello nazionale avrebbe dovuto avvenire in 50 stati. Invece le cose non andranno così.

A dicembre le prime consegne in Europa, invece in USA si dovrà aspettare marzo

Infatti da dicembre del 2020 il lancio di Volkswagen iD.4 negli Stati Uniti è stato posticipato al mese di marzo del 2021.

Si tratta di un sacrificio per i fan del marchio tedesco che hanno prenotato il veicolo in USA ma che secondo quanto riporta Automotive News si è reso necessario per evitare guai ben peggiori nel nostro continente.

Volkswagen sarebbe ancora al di sopra della soglia prevista in Europa a proposito delle emissioni di CO2 e dunque urge un cambiamento ai suoi programmi. Da dicembre dunque il nuovo SUV elettrico sarà disponibile per le vendite ma solo in Europa.

Ricordiamo che questo veicolo viene considerato estremamente importante per il futuro del produttore tedesco. Questo in quanto nei prossimi anni ID.4 dovrebbe essere uno dei suoi modelli elettrici più venduti in assoluto a livello globale.