Traton Group, la divisione veicoli commerciali di Volkswagen, ha annunciato di aver accettato la proposta di acquisire Navistar per un totale di $ 44,50 per azione, che si traduce in un’operazione di $ 4,5 miliardi (USD), ovvero, circa 3,8 miliardi di euro.

Adesso è ufficiale Volkswagen acquista Navistar

Con questa operazione, Traton, che già possedeva il 16,8% delle azioni di Navistar International Corporation, otterrebbe le azioni totali del produttore di veicoli commerciali statunitense.

Nella lettera firmata da Mathhias Gründler, chief executive officer (ceo) e Christian Schulz, chief financial officer (cfo) di Traton Group, inviata a Troy Clarke, CEO di Navistar, si afferma che il produttore statunitense ha accettato la proposta e quindi entrambi lavoreranno per ottenere le necessarie approvazioni nei mercati in cui operano.

Il Gruppo Traton è composto dai marchi MAN, Scania, Volkswagen Caminhões e Ônibus e RIO. Nel 2019 ha immesso sul mercato 242.000 unità, oltre ad avere 29 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 17 paesi. Nel 2019, il reddito di questo gruppo è stato di 26,9 miliardi di euro, con un utile operativo di 1,9 miliardi di euro.

L’acquisto dovrà ora essere ratificato dai rispettivi organi esecutivi

Traton ha affermato che l’accordo è ancora soggetto all’approvazione degli organi esecutivi e dei comitati di Traton e Volkswagen, nonché degli azionisti di Navistar.

Presto dunque sapremo se questo importante accordo che porterà alla nascita del primo gruppo nel settore sarà ratificato nei prossimi giorni dai consigli d’amministrazione delle due importanti società.

Ricordiamo infine che nei giorni scorsi il gruppo Volkswagen è stata al centro di speculazioni relative alla possibile vendita di marchi quali Lamborghini, Bugatti e Ducati.