Tesla ha ufficialmente abbassato il prezzo della berlina Model 3 in Cina da 271.550 a 249.900 Yuan. Le nuove celle della batteria LFP a basso prezzo di CATL verranno probabilmente utilizzate per la prima volta. Ciò significa che il Model 3 costerà l’equivalente di circa 31.350 euro in Cina invece dei precedenti 34.060 euro, una riduzione totale dell’8%.

Grazie alle nuove Celle Tesla abbassa il prezzo di Model 3 in Cina

Inoltre, secondo il configuratore sulla homepage cinese di Tesla, l’autonomia del Model 3 SR + è stata aumentata a 468 chilometri, secondo lo standard NEDC utilizzato a livello locale. Sebbene Tesla non abbia confermato ufficialmente nulla, la riduzione del prezzo e la nuova gamma rendono molto probabile che il cambiamento sia dovuto alle nuove celle LFP.

Tuttavia, questi prezzi includono già il sussidio governativo di attualmente 19.800 Yuan. Questo prezzo potrebbe anche diventare rilevante per i clienti europei di Tesla.

Lo stesso potrebbe avvenire in futuro in Europa

Infatti a settembre, media cinesi e americani hanno riferito che Tesla sta considerando di esportare il Model 3 in Europa dalla Cina invece che dalla California. Pertanto, in Europa la Tesla Model 3 più economica prodotta a Shanghai con celle LFP di CATL potrebbe sostituire Model 3 con celle Panasonic prodotto nella Gigafactory 1 in Nevada.

Le batterie al litio ferro fosfato hanno il vantaggio di essere significativamente più economiche e più robuste delle celle agli ioni di litio con catodo NCM o NCA. Sebbene siano un po’ più pesanti per la stessa capacità, la loro densità di energia è ora sufficiente per Tesla per equipaggiare i modelli più piccoli con le celle più economiche.

Ricordiamo infine che fino ad ora, la stragrande maggioranza delle celle di Model 3 costruite a Shanghai erano celle NMC di LG Chem.