Sondaggi politici: cala la Meloni e ride Salvini, Calenda stacca Renzi

Alessandro Cipolla

24 Novembre 2020 - 08:16

condividi
Facebook
twitter whatsapp

L’ultimo sondaggio politico di Swg vede in crescita la Lega e il PD mentre scenderebbe la Meloni, ok anche Forza Italia e Movimento 5 Stelle mentre Calenda approfitterebbe del calo di Renzi con Italia Viva data sotto l’asticella del 3%.

Sondaggi politici: cala la Meloni e ride Salvini, Calenda stacca Renzi

Non sorride a Giorgia Meloni e Matteo Renzi l’ultimo sondaggio politico di Swg, diramato in data 23 novembre dal Tg La7. Ma se per Fratelli d’Italia si può parlare di passo indietro dopo un periodo di straordinaria crescita, per Italia Viva appare essere un ennesimo campanello d’allarme.

I renziani infatti stando al sondaggio sarebbero gli unici a non far registrare un segno positivo tra le fila del governo, dove spiccano i balzi in avanti del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle.

Il PD in particolare adesso sarebbe a tre punti percentuale di distanza dalla Lega, con Matteo Salvini che comunque tornerebbe a crescere, al pari di Forza Italia, tutto a discapito di Fratelli d’Italia.

Il tutto mentre la seconda ondata del coronavirus continua a martoriare il Paese, con il governo alle prese anche con la legge di Bilancio e il prossimo DPCM 3 dicembre dove si andrà a legiferare sul come sarà il Natale degli italiani in tempo di pandemia.

Sondaggi politici: ok Lega e PD

Continua la sorta di sfida interna al centrodestra tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che assume un sapore particolare dopo l’avvicinamento di Silvio Berlusconi alla maggioranza e le voci su un possibile strappo dell’ex premier che potrebbe decidere di abbandonare i due storici alleati.

Una mossa questa del leader degli azzurri che, stando a quanto si vede dall’ultimo sondaggio politico di Swg, starebbe spingendo in avanti Forza Italia che comunque rimarrebbe molto ridimensionata rispetto ai fasti degli anni passati.

Questa settimana sarebbe invece la Lega a togliere voti a Fratelli d’Italia, con il Carroccio che nonostante il segno positivo si vedrebbe avvicinare da un Partito Democratico che negli ultimi sette giorni avrebbe compiuto un autentico balzo.

In crescita anche La Sinistra del ministro della salute Roberto Speranza, con pure il Movimento 5 Stelle che starebbe dando segnali di ripresa proprio nel momento in cui, terminati gli Stati generali, sta provando a darsi le nuove regole interne.

Sembrerebbe continuare il proprio buon momento Carlo Calenda, ormai stabilmente oltre la soglia di sbarramento del 3% e sempre più lanciato nella sua candidatura a sindaco di Roma alle elezioni amministrative della prossima primavera.

Azione avrebbe ormai staccato Italia Viva, con Matteo Renzi che stando al sondaggio tornerebbe così essere sotto l’asticella del 3% che, se dovesse passare la nuova legge elettorale, verrebbe innalzata fino al 5%.

Una eventualità questa che renderebbe una corsa in solitario praticamente impossibile per + Europa e Verdi, nonostante il segno positivo attestato a questi ultimi, mentre per la Bonino ormai appare chiaro che il futuro dovrebbe essere in alleanza con Calenda.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories