Reddito di cittadinanza ottobre 2021, è caos sulle date: quando arriva?

Teresa Maddonni

21 Ottobre 2021 - 09:52

condividi

Quando viene pagato il reddito di cittadinanza di ottobre 2021? È caos sulle date complice l’accredito dell’assegno unico. Ecco cosa ha detto INPS.

Reddito di cittadinanza ottobre 2021, è caos sulle date: quando arriva?

Il reddito di cittadinanza di ottobre quando arriva?

È caos date dal momento che molti di coloro che attendevano il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre in anticipo il 20, complice l’accredito dell’assegno unico, non hanno ottenuto la ricarica sulla carta RdC.

A spiegare perché e quando arriva il reddito di cittadinanza è stata l’INPS, rispondendo alle domande dei beneficiari preoccupati, attraverso il canale ufficiale di Facebook INPS per la Famiglia.

Molti beneficiari, sulla scia di quanto accaduto a settembre e con il comunicato dell’Istituto di un mese fa, aspettavano in anticipo, oltre la data del 15, il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre e il 27 la quota di assegno unico per gli aventi diritto. Ecco invece quando arriva a ottobre.

Reddito di cittadinanza ottobre 2021: le date del pagamento

Sono due le date del pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre 2021, due date a partire dalle quali Poste Italiane effettua gli accrediti sulle carte RdC: il 15 e il 27 del mese di ottobre. Per il mese corrente dovrebbero cambiare tuttavia le condizioni come vedremo di seguito.

Il reddito di cittadinanza di ottobre 2021 è stato pagato a partire dal 15 del mese:

  • a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il sussidio a settembre;
  • a coloro che hanno fatto domanda di rinnovo a settembre, mese di sospensione, avendo terminato le prime 18 mensilità del beneficio ad agosto.

Dal 27 del mese il reddito di cittadinanza viene ordinariamente pagato a coloro che lo prendono da almeno due mesi. Lo riceveranno in quella data anche coloro che hanno ricevuto la prima ricarica per rinnovo o nuova domanda a metà settembre.

Non viene pagato in anticipo il reddito di cittadinanza questa settimana per coloro che prendono l’assegno unico infatti INPS per la Famiglia rispondendo a un beneficiario scrive su Facebook:

“La ricarica RdC è preivista il 27. Per quant riguarda l’assegno temporaneo anche quest’ultimo arriverà per fine mese, ma tramite social non possiamo fornire una data certa.”

Il reddito di cittadinanza nel mese di settembre è stato pagato in anticipo a partire dal 20 ai beneficiari che ricevono sulla carta RdC anche la quota di assegno unico per i figli.

Costoro hanno ricevuto due ricariche a distanza di pochi giorni grazie alla novità del doppio pagamento introdotta dall’INPS. L’assegno unico a differenza della quota RdC, caricato sulla carta delle Poste, è interamente prelevabile.

Nel mese di ottobre i pagamenti del reddito di cittadinanza e dell’assegno unico dovrebbero quindi avvenire la prossima settimana intorno al 27 e non oltre la fine del mese.

Per essere sicuri di quando il reddito di cittadinanza di ottobre 2021 viene pagato occorre controllare la data nell’area riservata sul sito dell’INPS e spieghiamo ora come farlo in autonomia.

Pagamento reddito di cittadinanza ottobre 2021: come controllare la data

I beneficiari del reddito di cittadinanza possono controllare in autonomia quando arriva il pagamento di ottobre accedendo all’area riservata del servizio dedicato sul sito dell’INPS con le credenziali SPID, CIE o CNS. Dal 1° ottobre 2021 i PIN INPS sono stati dismessi.

Per sapere quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre occorre far riferimento a tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Tra le prime due fasi dovrebbero passare solitamente due giorni, mentre l’invio delle disposizioni da INPS a Poste Italiane per il pagamento e il pagamento stesso dovrebbero avvenire tendenzialmente nella stessa data stabilita.

Iscriviti a Money.it