Quando terminerà la pandemia di Covid-19? Ce lo dice la Storia

La risposta che ci dà la Storia alla domanda «Quando finirà la pandemia da coronavirus?»

Quando terminerà la pandemia di Covid-19? Ce lo dice la Storia

Quando terminerà la pandemia di Covid-19? Sempre più persone, a otto mesi dall’inizio di questa emergenza, si stanno ponendo questa domanda. Gli scienziati sono sempre più divisi e l’ipotesi di un’unica e tremenda ondata è tramontata, come testimonia l’aumento di positivi delle ultime settimane. Per intuire ciò che accadrà domani ripercorrere ciò che è successo ieri.

La Storia, infatti, ci insegna che le epidemie finiscono in due occasioni, come ha notato il New York Times: quando termina l’emergenza sanitaria e quando le persone, stufe della situazione, si fanno coraggio e, a costo di perdite, imparano a convivere con il virus.

Noi a che punto siamo? L’emergenza sanitaria non è ancora passata e la gente è molto intimorita.

Nel corso della Storia, però, le pandemie sono una costante.

La peste, per esempio, non è affatto scomparsa. Dopo aver sconquassato il mondo nel VI, nel XIV e alla fine del XIX secolo, si è momentaneamente ritirata. Nessuno ha mai compreso il perché.

Lo stesso vale per la Spagnola, che infettò 500 milioni di persone e ne uccise 50 milioni tra il 1918 e il 1920. Fu una macabra danza della morte che colpì una popolazione stremata da quattro anni di conflitto.
Ci furono due ondate, poi la popolazione mondiale assorbì questa micidiale influenza.

Molti studiosi ritengono che anche per il Covid-19 possa essere così.

I virus vanno e vengono. E sono, come ha scritto Andrew Nikiforuk ne Il quarto cavaliere, “un promemoria mutante di come è la vita”.

Continua a leggere su InsideOver

Argomenti:

Coronavirus

Iscriviti alla newsletter

Money Stories