Poste Italiane, nuove assunzioni per postini 2018

Poste italiane è alla ricerca di nuovi postini da assumere per il periodo autunno inverno 2018. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Poste Italiane, nuove assunzioni per postini 2018

Poste italiane ha aperto le consuete assunzioni per postini che lavoreranno durante il periodo autunno inverno 2018.

La società che gestisce il servizio postale in Italia, infatti, è alla ricerca di personale da assumere con contratto a tempo determinato per far fronte alle esigenze di copertura del personale assente e ai picchi di stagione.

Le ricerche sono aperte in tutto il territorio italiano e sono rivolte sia a diplomati che a laureati senza limiti di età, ma con una votazioni minima definita per il titolo di studio.

Poste italiane, assunzioni postini 2018: condizioni contrattuali

I candidati che verranno selezionati per la posizione da postini verranno inseriti con contratto a tempo determinato per la stagione invernale. Solitamente i contratti hanno una durata di 3 o 4 mesi, a partire dal mese di gennaio 2018.

Per quanto riguarda la retribuzione, non viene specificato lo stipendio, ma in base alle precedenti esperienze lo stesso dovrebbe aggirarsi attorno ai 1100 euro mensili.

Poste italiane, assunzioni postini 2018: requisiti richiesti

Per partecipare alle selezioni aperte da Poste Italiane per l’assunzione di nuovi postini occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere diplomati o laureati, in particolare possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
  • patente di guida in corso di validità;
  • idoneità alla guida del motomezzo aziendale (generalmente è il motorino Piaggio liberty 125 cc);
  • certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza);
  • per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo.

Poste italiane, assunzioni postini 2018: selezione

I candidati che a seguito di invio del curriculum verranno considerati idonei potranno iniziare il percorso di selezione all’interno di Poste italiane, che si suddivide in tre fasi: una prima fase in cui il candidato riceve una telefonato dalla Risorse Umane territoriali di Poste Italiane, a cui segue l’invio di un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato durante la fase di candidatura che invita il candidato a effettuare un test attitudinale.

A questo punto i candidati che hanno superato il test vengono contattati dal personale di Poste Italiane per effettuare un colloquio in sede (durante il quale verrà anche corretto il test) e la prova pratica di guida effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta.

Poste italiane, assunzioni postini 2018: come presentare la candidatura?

Gli interessati alle assunzioni aperte da Poste Italiane come postini possono inviare la propria candidatura accedendo alla sezione lavora con noi del sito della società, e rispondendo alla posizione di interesse.

E’ possibile candidarsi fino al 3 gennaio 2018.

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Poste Italiane S.p.A.

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Potrebbero interessarti

Lorenzo Baldassarre -

Poste Italiane vola in borsa grazie ad accordo con Cassa Depositi e Prestiti

Poste Italiane vola in borsa grazie ad accordo con Cassa Depositi e Prestiti

Commenta

Condividi

Guendalina Grossi -

CCNL Poste italiane 2017, firmato l’accordo. Ecco gli aumenti di stipendio

CCNL Poste italiane 2017, firmato l'accordo. Ecco gli aumenti di stipendio

Commenta

Condividi

Simone Micocci

Simone Micocci

3 settimane fa

Carta REI 2018: cos’è e come funziona

Carta REI 2018: cos'è e come funziona

Commenta

Condividi