Nelle scorse ore PSA ha annunciato di aver siglato un importante accordo. Il gruppo automobilistico francese del numero uno Carlos Tavares ha confermato di aver realizzato una nuova Joint venture con il colosso energetico Total. Insieme le due aziende produrranno batterie per auto elettriche in Europa. In particolare questa produzione partirà dal 2023 e le fabbriche saranno situate in Germania e Francia.

PSA: importante accordo con Total

L’accordo tra PSA e Total prevede investimenti di oltre 5 miliardi. Una parte di essi arriveranno da finanziamenti statali tedeschi e francesi. Di questo accordo nei prossimi anni beneficerà ovviamente anche il gruppo Fiat Chrysler Automobiles che in questo momento sta finalizzando la sua fusione con PSA. Il piano è quello di garantire la fornitura di batterie per un milione di auto elettriche all’anno. Queste saranno vendute dai 14 marchi che faranno parte del nascente gruppo.

Gli stabilimenti in cui verranno prodotte queste batterie sorgeranno a Douvrin (in Francia), a Kaiserslautern in Germania e a Nersac. La nuova Joint venture prende il nome di ’’Automotive Cells Company’’ e sarà guidata da Yann Vincent, che da anni lavora con PSA e che adesso è stato nominato direttore generale della nuova società e responsabile del nuovo progetto.

Questo accordo dovrebbe garantire al futuro gruppo Stellantis un ruolo di supremazia in futuro nel settore delle auto elettriche in Europa del quale come dicevamo poc’anzi dovrebbero beneficiare anche i marchi di Fiat Chrysler Automobiles.

Questa notizia dimostra come ormai la maggior parte dei produttori di auto sia consapevole di come nei prossimi anni si dovrebbe verificare un forte aumento delle vendite di auto elettriche a livello globale. Il futuro gruppo Stellantis che punta a diventare il primo costruttore automobilistico al mondo non si farà trovare impreparato.