FCA-PSA: nell’accordo di fusione spuntano due maxi penali

Fusione FCA-PSA: nell’accordo spuntano una prima penale da mezzo miliardo e una seconda da 250 milioni di euro. Tutti i dettagli

FCA-PSA: nell'accordo di fusione spuntano due maxi penali

La fusione tra FCA e PSA, una delle operazioni più attese dal mercato, è finita ancora una volta sotto i riflettori nazionali e internazionali.

Ad attirare l’attenzione sull’operazione sono state le ultime indiscrezioni di stampa, secondo cui nell’accordo tra le parti sarebbero spuntate ben due penali riguardanti l’ipotesi di abbandono e conseguente fallimento del merger.

Fusione FCA-PSA: i dettagli sulla maxi penale

A far luce sulla vicenda un articolo pubblicato sulle pagine de Il Sole 24 Ore, che sarebbe riuscito a visionare il Combination Agreement sottoscritto da entrambe le parti.

Nel testo una maxi penale, fino ad ora mai citata, dal valore di 500 milioni di euro, da far scattare su quell’azienda che decidesse di non procedere con l’operazione di fusione tra FCA e PSA.

Tra le novità, anche una seconda penale da 250 milioni, attivabile in caso di fallimento dell’operazione determinato dal parere negativo di una delle due assemblee dei soci.

Fino ad oggi i due gruppi non hanno mostrato segnali di cedimento e hanno ripetutamente ribadito la propria volontà di procedere con il merger. Resterà ora da capire come si pronuncerà l’Unione europea (l’Antitrust) che qualche giorno fa ha sollevato qualche perplessità sul segmento dei veicoli commerciali leggeri decidendo di aprire una vera e propria indagine.

Le due date da monitorare

Ancora secondo le indiscrezioni, le date da monitorare precisate sul Combination Agreement saranno le seguenti:

  • 31 marzo 2021: termine ultimo per il via libera degli azionisti;
  • 30 giugno 2021: termine ultimo per il completamento del merger.

Per la definitiva fusione tra FCA e PSA, dunque, bisognerà ancora aspettare del tempo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories