La fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA potrebbe aver fatto un decisivo passo in avanti. Si dice infatti che da Bruxelles sia arrivato l’ok dall’Unione Europea che dunque a breve dovrebbe ufficializzare la sua approvazione.

Questo significa che la nascita di Stellantis potrebbe anche arrivare prima del previsto. Si era parlato della fine del terzo trimestre del 2021, ma se l’ok dell’UE fosse confermato è probabile che ad un accordo definitivo sulla fusione si possa arrivare entro la fine di quest’anno.

Stellantis arriva prima del previsto? L’Unione Europea avrebbe già dato l’ok

La fusione da $ 38 miliardi per creare la quarta casa automobilistica più grande del mondo ha avuto bisogno di qualche ritocco alla formulazione, ma è pronta per essere completata. La conferma che l’arrivo di Stellantis è ormai imminente arriva direttamente dalla Reuters, la quale cita «persone vicine alla questione».

La proposta di PSA di costruire più furgoni di Toyota sarebbe stata risolutiva

PSA si è offerta di costruire più furgoni per Toyota in uno stabilimento di joint venture in Francia e questo avrebbe fatto la differenza per ottenere l’approvazione dell’Unione Europea che in un primo momento aveva chiesto ulteriori approfondimenti prima di dare il suo ok.

La scadenza ufficiale per la decisione sulla fusione è il 2 febbraio 2021 e il rapporto afferma che la decisione finale dell’UE potrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

Ricordiamo che Stellantis ha già comunicato il suo nuovo Consiglio di amministrazione. Confermato che il Presidente sarà John Elkann e l’amministratore delegato Carlos Tavares. Il gruppo comprenderà 14 marchi e diventerà la quarta casa automobilistica al mondo per numero di auto prodotte e vendute.