Dal 2018, anno in cui la vecchia Fiat Punto è stata tolta dal mercato, in tanti si domandano se prima o poi Fiat avrebbe riportato sul mercato il celebre modello. Negli ultimi mesi si è parlato molto del ritorno di una nuova Fiat Punto.

Con l’avvento del nascente gruppo Stellantis che deriverà dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA l’ipotesi di un ritorno del mitico modello sembra sempre più prendere piede.

La più grande scommessa di Stellantis sarà il ritorno di una nuova Fiat Punto?

In tanti infatti pensano che la nuova Fiat Punto sarà una delle grandi scommesse del nascente gruppo. La vettura potrebbe essere una delle prime novità ad essere annunciata. L’auto sarà prodotto non in Italia ma in Polonia.

Lo stabilimento di Tychy è il maggiore indiziato ad accogliere la sua produzione. L’auto nascerà sulla piattaforma CMP del gruppo PSA. Sembra quasi certo che la nuova Punto arrivi sul mercato anche con una versione completamente elettrica.

Con l’arrivo di una nuova Fiat Punto sul mercato il gruppo Stellantis avrebbe il predominio del segmento B del mercato dove tra l’altro può già contare su vetture del calibro di Opel Corsa e Peugeot 208.

Ovviamente il fatto che la futura Fiat Punto sarà prodotta in Polonia nelle scorse settimane ha suscitato non poche polemiche in Italia con i sindacati che hanno duramente criticato la decisione del nascente gruppo a proposito del famoso modello che in passato veniva fabbricato a Melfi.

Il modello non sarà l’unica vettura di Fiat nel segmento B del mercato

Il 2021 dovrebbe essere l’anno in cui Fiat Chrysler e PSA confermeranno il ritorno di questo famoso modello che specie qui in Italia ancora oggi gode di una buona popolarità. Questo non sarà l’unico modello di Fiat nel segmento B dei prossimi anni. Infatti si attende almeno un altro veicolo che molto probabilmente sarà un SUV.