Italia: i 3 temi chiave della settimana

L’Italia entra in una settimana cruciale in questo fine settembre. Non c’è solo il fronte coronavirus, infatti, a impegnare il Governo: 3 temi chiave guideranno l’agenda, ecco quali sono.

Italia: i 3 temi chiave della settimana

L’Italia entra in una settimana importante a livello politico ed economico.

Il Governo, infatti, dovrà affrontare un’agenda ricca e insidiosa, con temi cruciali da discutere per avviare la tanto proclamata ripresa del Paese.

Sono almeno 3 le questioni aperte da esaminare in questa settimana: dalla tecnologia 5G, da valutare con il segretario di Stato USA Pompeo in visita in Italia, alla Nadef (e relative indicazioni di spesa per il Recovery Fund) fino alla questione Autostrade.

Il Governo è chiamato a dare risposte importanti in ogni punto: cosa accadrà?

Le 3 sfide della settimana per il Governo Conte

Il presidente del Consiglio si appresta a vivere un’altra intensa settimana. Non c’è solo il monitoraggio attento e costante dei contagi e dell’emergenza sanitaria per il coronavirus.

Il Governo è chiamato infatti a dare risposte importanti sul piano economico e della ripresa, tanto invocata dallo stesso premier.

Questa settimana di autunno, quindi, si preannuncia campale. Sul tavolo dell’esecutivo ci sono almeno 3 questioni strategiche da affrontare. Innanzitutto la visita del segretario di Stato USA Pompeo, che incontrerà Conte il 30 settembre. Si parlerà di 5G, in una partita delicata nella quale Washington tenta di spingere tutti - anche l’Italia - contro la Cina.

Poi il Consiglio dei Ministri dovrebbe presentare la Nadef, con le prime indicazioni di spesa per gli investimenti del Recovery Fund.

Infine, c’è il nodo concessioni autostradali: sarà sciolto con o senza revoca?

5G e rapporti con USA

Martedì 30 settembre il segretario di Stato USA Pompeo avrà incontri con i vertici istituzionali dell’esecutivo. Tra i dossier affrontati nei colloqui diplomatici ci sarà senza dubbio il tema 5G.

Lo sviluppo di una tecnologia all’avanguardia e indipendente dalla Cina è cruciale per gli Stati Uniti, da tempo in pressing con tutte le potenze occidentali affinché abbandoni società cinesi. Nel mirino della casa Bianca, da tempo, è finito proprio il colosso Huawei, considerato complice di spionaggio.

La partita del 5G, quindi, è strategica per i rapporti con USA e Cina. Cosa dirà l’Italia? Conte probabilmente punterà sulla rassicurazione dell’alleato storico: l’innovazione delle telecomunicazioni terrà d’occhio gli standard di sicurezza e seguirà le regole UE. Questo lo slogan di Palazzo Chigi.

In gioco non c’è solo la posta dell’innovazione, ma anche la salvaguardia di due partner cruciali: USA e Cina, con la quale l’Italia ha iniziato cooperazioni economiche importanti negli ultimi anni.

NADEF: focus sull’economia

In arrivo al Consiglio dei Ministri potrebbe esserci anche la NADEF, Nota di Aggiornamento del DEF.

Un documento atteso e molto importante per dettare i punti cardine della ripesa economica italiana. Innanzitutto, sono attesi i dati rivisti sul PIL, stimato in calo a -8,9% nel 2020 e previsto con un rimbalzo del 6% al 2021.

Poi, saranno definite nella NADEF le prime indicazioni sulle voci di spesa per il Recovery Fund. Nello specifico, verrà messo nero su bianco l’impatto sui conti pubblici della bozza di riforme da attuare con i 209 miliardi di euro.

Una questione vitale per la ripresa dell’Italia, tanto che Conte è tornato proprio sabato ad illustrare come cambierà il Paese grazie alle risorse da Bruxelles.

Autostrade: revoca o accordo?

Il clima tra Governo e Autostrade per l’Italia è teso. L’esecutivo ha stabilito una data ultima per arrivare all’accordo: il 30 settembre.

Se entro tale data non arriveranno le risposte concrete attese da Conte e ministri sull’ingresso di Cdp in Aspi, l’unica via sarà la revoca delle concessioni.

La questione è molto delicata e si preannuncia ancora complessa.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories