Atlantia cade in Borsa: ora la revoca è più vicina

Azioni Atlantia in rosso: il governo è tornato a parlare di revoca. Cosa sta accadendo?

Atlantia cade in Borsa: ora la revoca è più vicina

Azioni Atlantia in ribasso a Milano nella prima seduta della nuova settimana.

Il titolo ha risentito negativamente delle ultime notizie sulla questione Autostrade per l’Italia ed è tornato a temere l’ipotesi di revoca.

L’ottimismo dell’estate, esploso in seguito al raggiungimento dell’accordo tra Atlantia e il governo, è ormai definitivamente scemato.

Azioni Atlantia: che succede oggi?

A pesare sul titolo oggi è stato l’ultimatum lanciato ai Benetton dal governo, che ha chiesto risposte concrete per portare avanti i negoziati entro e non oltre il 30 settembre.

Se per quella data la holding non avrà fatto chiarezza allora si procederà con la revoca delle concessioni, che negli ultimi anni ha ripetutamente pesato sull’andamento delle azioni Atlantia in Borsa.

La linea dura dell’esecutivo sarebbe emersa nel corso di un vertice svoltosi nel weekend a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, il ministro dell’economia Roberto Gualtieri e il ministro delle infrastrutture Paola De Micheli.

La situazione al momento appare ancora piuttosto complicata. Nell’arco di due giorni comunque sapremo se e come i Benetton rispondere al pressing di Roma.

Al momento in cui si scrive intanto le azioni Atlantia stanno reagendo alle nuove ipotesi di revoca con un ribasso dello 0,4% circa dopo i rossi di oltre l’1% registrati a inizio seduta.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1624 voti

VOTA ORA