Borsa Milano oggi, 26 luglio 2022: le banche penalizzano il Ftse Mib

Luca Fiore

26/07/2022

26/07/2022 - 18:04

condividi

Segno meno per la Borsa Milano oggi, 26 luglio 2022. Sul Ftse Mib spicca la debolezza di un comparto bancario che ha dovuto fare i conti con le prese di beneficio e con i numeri di Ubs. I risultati dell’asta di Btp.

Borsa Milano oggi, 26 luglio 2022: le banche penalizzano il Ftse Mib

Rosso per la borsa Milano oggi: sul Ftse Mib spiccano i segni meno, dopo i recenti guadagni e le indicazioni sotto le stime arrivate dai numeri di Ubs, dei titoli del comparto bancario (-2,78% di Bper Banca, -1,85% di Intesa Sanpaolo e -0,3%, in attesa dei conti, per UniCredit).

In linea con l’andamento del greggio, il future quota piatto a 100,2 dollari al barile, gli energetici hanno ritracciato i guadagni della prima parte: Tenaris ha terminato con un -0,43%, Saipem con un -0,4% ed Eni ha chiuso con un -0,38% (quest’ultima ha annunciato un’ulteriore scoperta nella concessione di Sif Fatima II, situata nel bacino del Berkine Nord nel deserto algerino).

Domani sarà il gran giorno della Federal Reserve, che dovrebbe annunciare un aumento dei tassi Usa di 75 punti base (anche se tra gli operatori serpeggia l’ipotesi di una stretta di un punto percentuale).

«Riteniamo che i banchieri centrali del Fomc voteranno per un rialzo di 75 pb per non pesare troppo sull’economia americana», ha detto Filippo Diodovich, Senior market strategist di IG Italia.

«A sostegno di tale scelta contribuisce anche il lieve calo delle aspettative di inflazione di medio termine. Nell’ultima indagine pubblicata dalla Federal Reserve Bank of New York sulle aspettative di inflazione dei consumatori, gli esperti hanno evidenziato un rialzo delle aspettative di inflazione di breve termine (1 anno dal 6,6% al 6,8%) ma un calo di quelle di medio termine (attese a tre anni in discesa dal 3,9% al 3,6%)».

Borsa Milano oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib in rosso dell’1%

La giornata del Ftse Mib si è chiusa a 21.159,98 punti, -1,04% rispetto al dato precedente.

Nel comparto delle aziende di pubblica utilità, Italgas ha chiuso con un +2,93%, Terna con un +1,94% e Snam in aumento dello 0,87%. Di poco sotto la parità Enel (-0,31%).

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib incrementa il passivo

Il Cac40 poco prima delle 13 scende di mezzo punto percentuale mentre Dax e Ftse Mib arretrano di circa l’1%.

Lo spread Btp-Bund sale del 2% a 237 punti base dopo il collocamento di Btp short e di Btpei: il titolo a due anni ha evidenziato un rendimento in aumento di 8 punti base all’1,71%, i titoli indicizzati con scadenza 2033 hanno visto il dato salire di 51pb all’1,37% e quelli al 2041 rendono l’1,45%.

Domani l’appuntamento è con i Bot semestrali.

Future Wall Street: prevista apertura in calo

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,52%, quello sullo S&P500 scende dello 0,55% e il future sul Nasdaq arretra dello 0,57%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib parte negativo

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un +0,56%, il Cac40 segna un -0,15% ed il Dax un -0,45%. Il Ftse Mib scende dello 0,42% a 21.292,03 punti.

Avvio positivo per Atlantia (+0,27%) dopo la notizia che S&P ha alzato il rating a “BB+” con outlook stabile.

Dal fronte obbligazionario, lo spread Btp-Bund è poco mosso a 231 punti base. Oggi il Tesoro italiano collocherà 3,75 miliardi di Btp short e Btpei mentre domani sarà la volta dei Bot semestrali.

Borse Asia: Nikkei chiude debole

L’Hang Seng sale di quasi il 2% (+1,93%), il China A50 ha chiuso con un +0,56% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,26%.

Andamento speculare per Tokyo, dove il Nikkei si è fermato a 27.631,88 punti (-0,24%).

Wall Street a due velocità

La prima seduta della scorsa settimana del Dow Jones si è chiusa con un +0,28%, lo S&P500 ha segnato un +0,13% ed il Nasdaq ha terminato con un -0,43%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.