Irpef, 2 per mille ai partiti: PD, Lega e FdI in testa nella dichiarazione dei redditi 2020

Anna Maria D’Andrea

20 Gennaio 2021 - 16:31

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Irpef, il PD resta in cima nella lista dei partiti destinatari del 2 per mille, in riferimento alla dichiarazione dei redditi 2020. Subito dopo Lega e Fratelli d’Italia. I dati sulla ripartizione sono messi a disposizione dal MEF dal 20 gennaio 2021.

Irpef, 2 per mille ai partiti: PD, Lega e FdI in testa nella dichiarazione dei redditi 2020

Irpef, resta il PD il partito che incassa di più dal 2 per mille, seguito da Lega e Fratelli d’Italia.

I dati sulla ripartizione del 2 per mille Irpef relativi alla dichiarazione dei redditi 2020 sono stati pubblicati dal MEF il 20 gennaio 2021. Il 3,32% dei contribuenti hanno deciso di destinare parte della propria Irpef ai partiti politici, per un totale di 18,9 milioni di euro.

Il podio dei partiti che si aggiudicano la quota maggiore del 2 per mille resta stabile rispetto ai dati del 2019. Debutta nella dichiarazione dei redditi 2020 Italia Viva, il partito di Matteo Renzi, che incassa una quota pari a 725.859 euro di contributo.

Irpef, 2 per mille ai partiti: PD, Lega e FdI in testa nella dichiarazione dei redditi 2020

Nessuna novità di rilievo nella ripartizione del 2 per mille Irpef ai partiti politici nel 2020.

Resta pressoché invariata la classifica dei partiti assegnatari della quota maggiore del contributo relativo alla dichiarazione dei redditi 2020, come evidenziato dai dati resi noti dal MEF il 20 gennaio 2021.

L’importo totale del contributo destinato ai partiti politici ammonta a 18.913.260 di euro. La somma maggiore dell’incasso va al Partito Democratico, per un totale di 7.428.817 euro, pari al 36,23% della somma complessiva (496.844 scelte).

Subito in coda c’è la Lega per Salvini Premier, partito indicato dal 15,06% dei contribuenti (206.560) che hanno espresso in dichiarazione dei redditi 2020 la scelta di destinare il 2 per cento Irpef. Il totale dell’importo incassato ammonta a 2.358.464 euro. In quarta posizione torna ancora la Lega (Lega Nord per l’Indipendenza della Padania), partito al quale è destinato il 4,16% del totale sulle scelte (57.067), per un importo pari a 646.464 euro.

Medaglia di bronzo per Fratelli d’Italia - Alleanza Nazionale, con una quota di 2 per mille Irpef pari a 164.133 euro, relativo all’11,97% del totale e a 164.133 scelte da parte dei contribuenti.

Al debutto, nella classifica della ripartizione del 2 per mille Irpef, il partito di Matteo Renzi, Italia Viva, che incassa il 3,30% del totale, pari a 725.859 euro.

Partiti politiciScelte valide% scelte sul numero contribuenti% sul totale scelte Totale spettante
Partito Democratico 496.844 1,20% 36,23% 7.428.817
Lega per Salvini Premier 206.560 0,50% 15,06% 2.358.464
Fratelli d’ltalia - Alleanza Nazionale 164.133 0,40% 11,97% 2.196.866
Lega Nord per l’Indipendenza della Padania 57.067 0,14% 4,16% 646.464
Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea 53.800 0,13% 3,92% 571.310
Federazione dei Verdi 53.451 0,13% 3,90% 616.932
Italia Viva 45.223 0,11% 3,30% 725.859
Più Europa 41.188 0,10% 3,00% 609.298
Sinistra Italiana 36.862 0,09% 2,69% 438.166
Articolo 1- Movimento Democratico e Progressista 35.794 0,09% 2,61% 482.695
Movimento politico Forza Italia 32.685 0,08% 2,38% 575.438
Azione (già Siamo Europei) 29.734 0,07% 2,17% 725.911
Radicali Italiani 18.182 0,04% 1,33% 260.281
Sudtiroler Volkspartei 16.644 0,04% 1,21% 334.426
Centro Democratico 14.445 0,03% 1,05% 161.046
Possibile 13.599 0,03% 0,99% 164.553
Partito Socialista Italiano 12.680 0,03% 0,92% 150.375
Unione Sudamericana Emigrati Italiani 8.442 0,02% 0,62% 78.280
Movimento La Puglia in più 7.442 0,02% 0,54% 76.490
Movimento Associativo Italiani all’Estero 5.377 0,01% 0,39% 54.946
Italia dei Valori 4.225 0,01% 0,31% 52.524
Unione per il Trentino 3.845 0,01% 0,28% 42.176
Partito Autonomista Trentino Tirolese 3.369 0,01% 0,25% 37.127
Union Valdotaine 2.933 0,01% 0,21% 35.137
IDEA - Identità e Azione 2.497 0,01% 0,18% 32.298
Democrazia Solidale - Demo.S 2.319 0,01% 0,17% 28.911
UDC - Unione di Centro 2.171 0,01% 0,16% 28.472
TOTALE 1.371.511 3,32% 100,00% 18.913.260

Fonte: MEF, Analisi statistiche - Due per mille

MEF - ripartizione gettito 2 per mille Irpef 2020
Scarica i dati del MEF relativi alla ripartizione del contributo del 2 per mille ai partiti politici

2 per mille Irpef ai partiti: cos’è

Il 2 per mille Irpef è un contributo volontario, che ciascun contribuente può scegliere di destinare ad un partito politico. La scelta è del tutto libera e il contribuente può anche scegliere di non destinare la propria quota Irpef.

Accanto al 2 per mille, in dichiarazione dei redditi è possibile esprimere la propria scelta di destinazione dell’8 e del 5 per mille Irpef:

  • l’8 per mille Irpef, allo Stato oppure a un’Istituzione religiosa
  • il 5 per mille Irpef a determinate finalità di interesse sociale

In tutti e tre casi, la scelta di destinazione di una quota della propria Irpef non comporta un aumento delle imposte dovute, ma si attinge al gettito che spetterebbe all’Erario.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories