Dichiarazione dei redditi

La dichiarazione dei redditi è il documento fiscale e contabile attraverso il quale il contribuente italiano ha la possibilità di dichiarare i propri redditi al Fisco.
Il sistema tributario italiano è impostato sulla base del principio dell’autodeterminazione: per i soggetti diversi dai lavoratori dipendenti e dai pensionati il reddito viene dichiarato al Fisco sulla base delle proprie risultanze contabili.

Quando si parla di dichiarazione dei redditi occorre fare una distinzione a seconda del tipo di contribuente che deve denunciare al Fisco i propri guadagni:

  • per le persone fisiche titolari esclusivamente di redditi di lavoro dipendente e assimilati (ad esempio le pensioni) e redditi agrari, la dichiarazione dei redditi prende il nome di modello 730;
  • per le persone fisiche titolari di redditi di capitale, redditi d’impresa, redditi diversi e redditi da lavoro autonomo, la dichiarazione dei redditi prende il nome di UNICO PF, nella duplice versione di modello UNICO PF e modello UNICO PF MINI;
  • per le società di persone la dichiarazione dei redditi prende il nome di modello UNICO SP;
  • per le società di capitali, la dichiarazione dei redditi prende il nome di modello UNICO SC;
  • per le società e gli enti, la dichiarazione dei redditi prende il nome di modello UNICO ENC.

Ricapitoliamo: cos’è la dichiarazione dei redditi?
La dichiarazione dei redditi rappresenta una dichiarazione di scienza con la quale il contribuente dichiara i propri redditi e le imposte che saranno pagate (in realtà il sistema degli acconti e dei saldi fa si che il contribuente paghi prima della trasmissione effettiva della dichiarazione dei redditi).

La dichiarazione dei redditi trova il suo riferimento normativo fondamentale nel d.p.r. numero 600/1973.
Tuttavia, l’ampiezza della normativa tributaria italiana fa si che per compilare correttamente la dichiarazione dei redditi le fonti normative sono davvero infinite: TUIR, decreto IVA, modifiche varie di volta in volta introdotte dalle Leggi di Bilancio, ecc.

Dichiarazione dei redditi, ultimi articoli su Money.it

Detrazioni fiscali 2020: ecco i documenti da conservare

Pubblicato il 21 gennaio 2020 alle 09:23

Quali sono i documenti da conservare per avere accesso alle detrazioni fiscali 2020? La digitalizzazione del Fisco è un processo ancora in corso, per questo è bene conservare, per cinque anni, la copia della fattura o dello scontrino fiscale e la copia del pagamento POS.

Dichiarazione IVA 2020: modello, scadenza e istruzioni

Pubblicato il 17 gennaio 2020 alle 16:45

Dichiarazione IVA 2020, pronto il modello ufficiale: l’invio della dichiarazione annuale potrà avvenire dal 1° febbraio ed entro la scadenza del 30 aprile. Tutte le istruzioni definitive e le novità sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 15 gennaio 2020.

Modello 770/2020: scadenza, novità e istruzioni

Pubblicato il 16 gennaio 2020 alle 17:08

Modello 770/2020, le istruzioni per la compilazione sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate il 15 gennaio con il provvedimento n. 8963. La scadenza per presentare la dichiarazione è fissata al 31 ottobre, che cade di sabato e quindi slitta al 2 novembre. Tra le novità c’è l’estensione del modello 770 ai contribuenti che rientrano nel regime forfettario.

Modello 730/2020: scadenza, novità e istruzioni dall’Agenzia delle Entrate

Pubblicato il 16 gennaio 2020 alle 16:00

Modello 730/2020, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato tutte le istruzioni necessarie alla dichiarazione dei redditi con il provvedimento n. 8945 del 15 gennaio 2020. La scadenza rimane il 23 luglio, e dal 2020 non c’è più il modello cartaceo. Vediamo quali sono tutte le novità.

DSU per modello ISEE 2020, al via la precompilata con le istruzioni dell’INPS

Pubblicato il 14 gennaio 2020 alle 14:30

Nel messaggio numero 96 dell’INPS pubblicato il 13 gennaio si trovano tutte le istruzioni relative alla compilazione della DSU ai fini ISEE 2020. Durante questa prima fase sperimentale, la Dichiarazione Sostitutiva Unica precompilata è accessibile solo ai nuclei familiari che presentano domanda online all’INPS.

Quota 100: le istruzioni per la dichiarazione dei redditi

Pubblicato il 10 gennaio 2020 alle 16:57

Per i titolari di Quota 100, e per chi sta per fare domanda, l’INPS fornisce istruzioni per la dichiarazione dei redditi con la circolare del 9 gennaio. L’istituto dà indicazioni anche sui modelli AP140 e AP139 da compilare.

Partite IVA, novità ISA 2020: ecco come cambia la pagella dell’imprenditore

Pubblicato il 10 gennaio 2020 alle 11:40

Partite IVA, novità in arrivo per gli ISA 2020 con la pubblicazione del decreto MEF in Gazzetta Ufficiale l’8 gennaio. In esso sono contenuti 89 nuovi Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, insieme alle note per il calcolo del punteggio: vediamo come cambia la pagella dell’imprenditore.

Spese sanitarie nel modello 730 precompilato 2020: confermate le modalità di utilizzo dati

Pubblicato il 27 dicembre 2019 alle 12:40

Con il provvedimento del 23 dicembre 2019 l’Agenzia delle Entrate ha confermato le modalità di utilizzo dei dati delle spese sanitarie che finiranno nel modello 730 precompilato 2020. Rimangono invariate le modalità per opporsi all’utilizzo di tali dati nella dichiarazione dei redditi precompilata, individuate dal provvedimento AdE dello scorso 6 maggio.

|