Concorso scuola personale ATA pulizie: scadenza domande prorogata

Per il concorso scuola per personale ATA addetto alle pulizie riservato agli ex LSU le scadenza per la presentazione della domanda è stata prorogata. Intanto i sindacati e Miur stipulano un accordo per il bando sui concorsi scuola per docenti 2020.

Concorso scuola personale ATA pulizie: scadenza domande prorogata

Per il concorso scuola per il personale ATA addetto alle pulizie è stata prorogata a scadenza per la presentazione della domanda.

Il concorso è ormai realtà con il bando che è stato pubblicato soltanto qualche settimana fa con il termine delle candidature inizialmente fissato al 31 dicembre. Ma cosa è cambiato?

Il concorso scuola per personale ATA, previsto all’interno del Decreto scuola approvato il 19 dicembre, è riservato agli addetti alle pulizie che hanno prestato servizio per almeno 10 anni all’interno degli istituti scolastici come dipendenti di ditte esterne appaltanti.

Con il concorso scuola per titoli si vuole internalizzare il servizio e rendere gli addetti alle pulizie, tra cui gli ex LSU, dipendenti direttamente dal Miur come personale ATA.

Con un decreto dipartimentale del Miur del 20 dicembre la scadenza per la presentazione delle domande per il concorso scuola per personale ATA addetto alle pulizie è stato prorogato. Vediamo entro quando bisogna candidarsi.

Nuove scadenze per il concorso scuola personale ATA pulizie

Le nuove scadenze per il concorso scuola personale ATA sono state rese pubbliche dal decreto dipartimentale del Miur del 20 dicembre 2019.

Il ministero dell’Istruzione ha fatto sapere che il termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso inizialmente fissato per il 31 dicembre viene prorogato all’8 gennaio 2020.

Dopo le vacanze di Natale ed entro e non oltre le ore 14.00 di mercoledì 8 gennaio del nuovo anno gli ex LSu, vale a dire gli addetti alle pulizie prima inquadrati come lavoratori socialmente utili, dovranno presentare in via telematica la domanda pena l’esclusione dal concorso.

Ricordiamo che per partecipare al concorso scuola per personale ATA addetto alle pulizie bisogna avere licenza di scuola secondaria di primo grado e almeno 10 anni di servizio.

Inoltre le domande di partecipazione devono essere presentate nella provincia in cui si trova la scuola dove si è prestato servizio. Rimandiamo a questo articolo completo di Money.it su requisiti e posti disponibili.

Intanto con il Decreto scuola arrivano novità anche in merito ai bandi per il concorso scuola 2020 ordinario e straordinario per docenti.

Concorso scuola docenti: accordo tra sindacati e Miur per bando a febbraio

Per quanto riguarda il concorso straordinario e ordinario per docenti previsto dal Decreto scuola “salva-precari” approvato il 19 dicembre è arrivato anche l’accordo tra sindacati e Miur per emanare il bando entro i primi giorni di febbraio.

I sindacati hanno così deciso di rientrare con la mobilitazione e nel verbale di conciliazione è stato fissato un tavolo di discussione sui concorsi scuola previsto per il 7 gennaio 2020.

Il concorso straordinario ricordiamo che è riservato ai docenti che abbiano almeno 36 mesi di servizio, mentre all’ordinario possono partecipare anche coloro che abbiano semplicemente una laurea e 24 Cfu in discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche.

I due concorsi andranno a stabilizzare i precari della scuola e nuove leve per un totale di 50mila nuovi ingressi. Intanto Maddalena Gissi, segretario generale di Cisl Scuola, ha commentato così l’accordo:

«Abbiamo ottenuto il tavolo per discutere dei bandi di concorso e delle regole: escluso quanto già previsto dal decreto, su questo argomento molto altro dovrà essere discusso a partire dalle prove, dalle valutazioni, dai posti e dalle classi di concorso».

Per avere maggiori informazione sui concorsi scuola ordinario e straordinario, data dei bandi e prove bisognerà attendere la fine delle vacanze natalizie.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Personale ATA

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.