Come proteggere gli animali dai botti di Capodanno? I consigli degli esperti

31 dicembre 2020 - 13:55 |

L’Ente Nazionale Protezione Animali ha redatto una serie di consigli per proteggere gli animali dai botti di Capodanno. Ecco come agire secondo gli esperti.

Come proteggere gli animali dai botti di Capodanno? I consigli degli esperti

Non basteranno le ordinanze dei sindaci delle varie città d’Italia che hanno vietato l’esplosione dei botti di Capodanno: si prevedono, infatti, botti abusivi che potrebbero spaventare i nostri amici a 4 zampe. Come ogni anno, dunque, l’Ente Nazionale Protezione Animali ha redatto una piccola guida per prevenire e proteggere gli animali dai fuochi d’artificio.

A dare fastidio agli animali non è soltanto il suono dei botti - che con l’udito più sviluppato viene ulteriormente amplificato -, ma anche la luce che emanano. Almeno il 45% dei cani, per esempio, ne è spaventato. Inoltre, essendo del tutto imprevedibili, non permettono agli animali di trovare rifugio per proteggersi.

Il risultato è che i cani e i gatti tendono a nascondersi e a divenire irrequieti di fronte a questi rumori improvvisi. Ecco, quindi, i consigli degli esperti per prevenire queste situazioni.

Botti di Capodanno: come proteggere gli animali

Il primo consiglio che fornisce l’esperta cinofila Enpa, Giusy D’Angelo, è quello di invitare in casa gli animali anche se sono abituati a restare fuori nella loro cuccia. Infatti, all’interno della casa i rumori saranno sicuramente attutiti e il rischio che l’animale scappi lontano è quasi scongiurato. Comunque, è buona norma controllare che la medaglietta e il microchip siano sempre ben leggibili: in caso di smarrimento, in questo modo, sarà più facile rintracciare i propri amici a quattro zampe.

Un altro consiglio utile è quello di rendere la casa un luogo accogliente e tranquillo e riservare al cucciolo un posto tutto suo dove sentirsi protetto e al sicuro. «Se il tuo cane è abituato alla cuccia, rendi disponibile la sua cuccia, poiché probabilmente è già uno spazio sicuro per lui. Altrimenti, mettilo in un bagno o in un’altra piccola stanza con musica classica o rumori neutri per aiutare a soffocare il ’boom’ dei fuochi d’artificio», consiglia l’esperta.

Come attutire il rumore e le luci dei botti

Come abbiamo detto, a spaventare gli animali non sono soltanto i rumori che derivano dai botti, ma anche le luci improvvise che illuminano le stanze. «Sono diversi i cambiamenti che possiamo notare a livello fisico: iperventilazione (il cane respira a fatica), tachicardia (il battito accelerato) e in alcuni casi anche sciallorea, ovvero ipersalivazione, e tremori muscolari», ha chiarito il dottor Meir Levy. Come prevenirle?

«Sicuramente occorre preventivamente chiudere tutte le finestre. In caso di attacco di panico del nostro animale spegnere anche le luci ed evitare ulteriori suoni alti (anche televisione o musica). Cercare di stargli vicino».

I consigli degli esperti per proteggere gli animali

I fondatori di Dog Heroes, Pierluigi Consolandi e Marco Laganà, lodano i sindaci delle città che hanno emanato ordinanze di divieto di esplosione dei botti, anche se spesso queste regole non bastano. Chiaramente, «ridurre al minimo le esplosioni nei dintorni dell’animale rimane il rimedio migliore ma capiamo, purtroppo, che non è sempre così facile da realizzare». Esistono comunque alcuni accorgimenti da adottare per proteggere i compagni a quattro zampe.

Per prima cosa è bene « iniziare a preparare il cane dal pomeriggio del 31, portandolo fuori a fare un bel giro » per «arrivare più rilassato alla sera». Inoltre, prosegue l’esperto, «se molto ansioso è meglio dargli un pasto leggero».

Anche se scontato, è importante anche « abbassare le tapparelle e alzare il volume di tv o radio per attenuare il rumore degli scoppi». Infine, lo ribadiamo, « creare un’area tranquilla della casa dove il cane possa sentirsi al sicuro portando lì i suoi giochi preferiti e la sua coperta abituale, ma soprattutto eliminare qualsiasi oggetto che potrebbe ferirlo».

Argomenti:

Festività Animali

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories