Bonus 200 euro, spetta anche con Naspi e reddito di cittadinanza?

Teresa Maddonni

05/05/2022

05/05/2022 - 20:33

condividi

Bonus 200 euro a chi prende Naspi e reddito di cittadinanza: secondo le prime indiscrezioni, con la revisione del decreto Aiuti in bozza, potrebbe andare a disoccupati, autonomi e altre categorie.

Bonus 200 euro, spetta anche con Naspi e reddito di cittadinanza?

Il nuovo bonus 200 euro del governo Draghi potrebbe spettare anche a chi prende la Naspi o il reddito di cittadinanza? Sembrerebbe di sì dalle prime indiscrezioni che arrivano dal Consiglio dei Ministri convocato alle 17 e 30 di oggi per apportare delle modifiche al decreto Aiuti e quindi anche al bonus 200 euro per lavoratori e pensionati e che potrebbe andare anche ai percettori di Naspi, l’indennità di disoccupazione, e a chi prende il reddito di cittadinanza. I titolari della carta RdC in un primo momento erano stati esclusi.

Il decreto Aiuti in bozza prevede misure di sostegno economico in materia di bollette e in generale per famiglie e imprese. Il bonus 200 euro in busta paga punta a essere un aiuto per le famiglie a fronte del caro dell’energia legato anche alla guerra in Ucraina. Ma se il bonus 200 euro potrebbe spettare anche a chi prende la Naspi, agli autonomi e ai percettori del reddito di cittadinanza, il decreto lascerebbe fuori alcuni cittadini. I dettagli.

Bonus 200 euro per disoccupati e autonomi

Il bonus 200 euro potrebbe andare anche a disoccupati e autonomi. Usiamo il condizionale perché come abbiamo anticipato si tratta di notizie che devono essere confermate dal testo ufficiale. Il bonus 200 euro del decreto Aiuti, stando alla prima bozza approvata, spetta a lavoratori e pensionati che abbiano un reddito non superiore a 35mila euro annui.

La bozza, che per essere ufficializzata deve essere pubblicata in Gazzetta, è tornata oggi in CdM per la revisione di alcuni punti. Pare che uno di questi sia l’estensione del bonus anche a disoccupati percettori di Naspi e ai lavoratori autonomi. Per gli autonomi dovrebbe essere previsto un apposito fondo.

Come prenderanno il bonus i percettori di Naspi? Una delle ipotesi che possiamo azzardare è che la somma di denaro aggiuntiva venga erogata con il pagamento della disoccupazione o separatamente sul codice IBAN comunicato all’INPS.

Secondo quanto anticipa il Corriere della Sera a prendere il bonus 200 euro sarebbero i percettori di Naspi che ricevono la disoccupazione a giugno 2022. Si apre uno spiraglio per disoccupati che con la Naspi potrebbero avere il bonus 200 euro e per gli autonomi, ma resterebbero pertanto esclusi coloro che hanno un reddito superiore a 35mila euro.

Bonus 200 euro a chi prende il reddito di cittadinanza e stagionali

Rientrerebbero tra i percettori del bonus 200 euro anche coloro che prendono il reddito di cittadinanza e gli stagionali. I beneficiari del reddito di cittadinanza sarebbero stati esclusi dal bonus 200 euro in un primo momento, ma ad aver avanzato la proposta in CdM sarebbero stati proprio il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, e il capodelegazione del M5S al governo, Stefano Patuanelli. Il decreto Aiuti pare non preveda invece l’estensione del bonus 200 euro anche ai lavoratori domestici come si apprende dall’ANSA.

Secondo quanto comunicato dal presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa sul decreto Aiuti che si è tenuta lo scorso lunedì 2 maggio, il bonus 200 euro verrà pagato senza che i lavoratori o i pensionati ne facciano richiesta. Dovrebbe essere l’INPS a pagarlo ai pensionati e i datori di lavoro ai dipendenti recuperandolo poi al primo pagamento di imposta utile.

Secondo i primi annunci circa le tempistiche, che dovranno tuttavia essere confermati, il bonus dovrebbe essere elargito tra giugno e luglio. A luglio i dipendenti dovrebbero averlo in busta paga, così come anche i pensionati. Sicuramente la necessità delle famiglie di far fronte al caro delle spese e delle bollette è imminente. Sempre secondo la bozza al suo secondo passaggio in CdM, con il decreto Aiuti non dovrebbe arrivare solo il bonus 200 euro, ma anche uno per i trasporti rivolto a studenti e lavoratori.

Ovviamente si tratta di una bozza. Per le conferme sul bonus 200 euro anche per i disoccupati, percettori del reddito di cittadinanza e stagionali e per altri aiuti occorre attendere la pubblicazione del testo in Gazzetta Ufficiale.

Iscriviti a Money.it