Naspi

La NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) è un ammortizzatore sociale introdotto dal Jobs Act ed in vigore dal 1° maggio 2015 in sostituzione di altri sussidi ([Aspi e Mini-Aspi, attualmente in vigore) a favore dei lavoratori dipendenti disoccupati.

La NASPI viene corrisposta solo in presenza di alcuni requisiti:

  • contratto a tempo determinato o indeterminato;
  • disoccupazione involontaria;
  • aver maturato 13 settimane di contribuzione negli ultimi 48 mesi;
  • aver accumulato almeno 30 giorni di lavoro nell’anno precedente.

Per approfondimenti leggi anche le guide:

Naspi, ultimi articoli su Money.it

NASpI in caso di malattia, ecco i termini per la domanda

Pubblicato il 20 novembre 2019 alle 14:45

Quali sono i termini per la domanda di disoccupazione NASpI in caso di malattia? A fare chiarezza è il messaggio dell’INPS numero 4211 del 18 novembre 2019, distinguendo tra malattie indennizzabili e non.

Assegno di ricollocazione: cos’è, come funziona e come spendere l’importo

Pubblicato il 4 settembre 2019 alle 17:30

L’assegno di ricollocazione sarà erogato automaticamente ai percettori del reddito di cittadinanza che firmeranno il Patto per il Lavoro. Vediamo cos’è, come funziona e come sarà possibile spendere l’importo finalizzato a migliorare il grado di occupabilità dei beneficiari.

Domanda di disoccupazione 2019: requisiti, importo, durata

Pubblicato il 19 agosto 2019 alle 16:51

Come fare domanda di disoccupazione 2019 e quali i requisiti per richiedere la Naspi? Guida completa con importo e durata dell’indennità per chi perde il lavoro, istruzioni INPS e documenti necessari per fare domanda.

|