Bonifico SEPA: cos’è, tempi, costi, come fare

Cos’è il bonifico SEPA? Significato, tempi, costi e come fare il bonifico per il trasferimento di denaro tra i Paesi come compongono l’area SEPA.

Bonifico SEPA: cos'è, tempi, costi, come fare

Con il termine bonifico SEPA si intende una transizione in euro tramite conto bancario tra i Paesi che fanno parte dell’area SEPA.

La creazione del sistema SEPA (Single Euro Payments Area) per le movimentazioni tramite bonifico ha l’obiettivo di uniformare, semplificare, velocizzare e mettere in sicurezza tutte le transazioni in euro che avvengono tra i paesi che hanno aderito al sistema.

Vediamo nel dettaglio cos’è il bonifico SEPA, cosa cambia rispetto ad un bonifico normale, quali informazioni e codici occorre avere e quali sono i tempi e i costi dell’operazione.

Bonifico SEPA: cos’è

Il bonifico SEPA semplifica i movimenti di denaro all’estero e permette di effettuare un bonifico internazionale in possesso dei seguenti dati:

Grazie a questi codici identificativi si velocizza il trasferimento di denaro a livello internazionale e si monitorano con maggiore efficienza le movimentazioni di capitali.
Per effettuare un bonifico SEPA occorre avere il codice identificativo della banca da cui parte la transazione così da semplificare il controllo della ricezione del capitale.

È possibile fare un bonifico SEPA dal 1° febbraio 2014.

Le caratteristiche dei bonifici SEPA sono le seguenti:

  • non c’è un limite all’importo del bonifico
  • assenza di deduzioni nella transazione dal mittente al destinatario
  • pieno funzionamento e raggiungibilità dei conti bancari dei cittadini che risiedono nell’area SEPA
  • tempo di esecuzione del bonifico prefissato
  • poche informazioni necessarie: al mittente servono solo l’IBAN e lo SWIFT/BIC
  • uniformità dei regolamenti di accettazione o rifiuto della transazione
  • ogni bonifico può essere accompagnato da una nota informativa di max. 140 caratteri.

Come fare un bonifico SEPA

Il procedimento per fare un bonifico SEPA è il seguente:

  1. un soggetto (mittente) ha la necessità di effettuare un bonifico in euro verso un beneficiario al di fuori dell’Italia
  2. il mittente compila il modulo cartaceo allo sportello della propria banca o segue le istruzioni online sul proprio home banking inserendo i dati richiesti
  3. la banca del mettente controlla l’esattezza dei dati, accetta o respinge la transazione
  4. se accettato, la banca del mittente inoltra il bonifico SEPA al sistema di compensazione e regolamento previsto dal sistema SEPA
  5. la banca del beneficiario riceve l’inoltro da parte del sistema di compensazione e regolamento e definisce il trasferimento di denaro
  6. la banca del beneficiario verifica il messaggio che accompagna la richiesta di bonifico SEPA
  7. la banca del beneficiario effettua l’accredito sul conto del cliente.

I Paesi dell’area SEPA

Ogni bonifico SEPA vede coinvolti due paesi presenti della lista dei membri SEPA, per un totale di 34 paesi. Ogni soggetto con un conto corrente in Italia (presente nell’area SEPA) può effettuare un bonifico SEPA nei confronti dei seguenti altri Paesi:

  • paesi dell’Eurozona: Francia, Spagna, Germania, Portogallo, Grecia, Paesi Bassi, Lussemburgo, Belgio, Finlandia, Malta, Cipro, Estonia, Lettonia, Lituania, Austria, Slovenia, Slovacchia;
  • paesi UE al di fuori dell’Eurozona: Regno Unito, Danimarca, Polonia, Romania, Bulgaria, Svezia, Repubblica Ceca, Croazia;
  • paesi extra: Svizzera, Norvegia, San Marino, Principato di Monaco, Liechtenstein, Islanda.

Tempi bonifico SEPA

Come anticipato nella caratteristiche del bonifico SEPA, i tempi sono regolamentati dal sistema.
La normativa prevede che la banca del mittente eroghi l’importo del bonifico al beneficiario (con accredito su conto corrente) entro massimo 2 giorni lavorativi a partire dal giorno in cui è stato ricevuto l’ordine del bonifico.
Il tempo di esecuzione per ogni bonifico SEPA, invece, è di 1 giorno lavorativo.

Costi bonifico SEPA


I costi per effettuare un bonifico SEPA dipendono da diverse variabili, per lo più inerenti al tipo di conto che il mittente ha presso la propria banca. Influisce inoltre il Paese di destinazione della transazione ed eventuali commissioni allo sportello (per non pagare questo costo si consiglia di procedere online, se possibile).

Indicativamente, il range di costo per effettuare un bonifico SEPA va tra i 5 e i 20 euro a transazione.

Bonifico SEPA in Italia

Per poter garantire la corretta esecuzione dei bonifici SEPA in Italia è stato creato un sistema preposto alla gestione e al controllo delle movimentazioni, così che tutte le linee guida vengano rispettate dalle banche italiane.

Tramite il Piano Nazionale di Migrazione l’Italia si assicura di procede in modo corretto nelle modalità e nelle tempistiche previste dal sistema SEPA.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Conto corrente

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.