Conto corrente

Il conto corrente è un servizio offerto dalla banche o dalla posta per conservare i propri risparmi e svolgere le operazioni con carte di credito e bancomat.
Solitamente infatti al conto corrente è legata una carta di credito che permette all’utente di pagare in modo telematico.

I migliori conti correnti offrono vari servizi a chi stipula il contratto e danno la possibilità di accreditare lo stipendio e di pagare le utenze di luce e gas.
Per conoscere le migliori proposte di conto corrente informati sempre e confronta le varie proposte che trovi online e in filiale.

Conto corrente, ultimi articoli su Money.it

Redditometro, come difendere il conto corrente dai controlli?

Pubblicato il 22 gennaio 2020 alle 16:33

Per difendere il proprio conto corrente dai controlli tramite redditometro il contribuente deve presentare l’insieme dei movimenti bancari, documentando l’esistenza di ulteriori redditi e il loro utilizzo nel tempo. Non è necessario fornire prove specifiche su come siano stati spesi: la novità nella pronuncia 4383/2/2019 della CTR Lombardia.

Conti correnti 2020: tutti i modi in cui sono controllati

Pubblicato il 21 gennaio 2020 alle 16:44

Sono tanti gli strumenti a disposizione del Fisco per controllare i conti correnti: primo tra tutti il risparmiometro, l’algoritmo che verifica entrate e spese, e la superanagrafe. Anche richiedere l’ISEE precompilato fa scattare i controlli su saldo e giacenza media. Vediamo quali sono le novità in arrivo per il 2020, come l’evasometro anonimizzato.

ISEE 2020, saldo e giacenze nel mirino dei controlli sui conti correnti

Pubblicato il 16 gennaio 2020 alle 14:30

ISEE 2020, nuovi controlli in arrivo sui conti correnti dei contribuenti che hanno richiesto la precompilata. Nel mirino del Fisco ci sono anche saldo e giacenza media di buoni postali. La novità è contenuta nel messaggio n. 96 del 13 gennaio dell’INPS.

Conto corrente, la banca può chiuderlo senza preavviso?

Pubblicato il 9 gennaio 2020 alle 15:17

La banca può chiudere il conto corrente di un cliente senza preavviso qualora fosse oggetto di indagini da parte della Guardia di Finanza o dalla magistratura e ci fosse un rischio di credito troppo elevato.

Partite IVA: ISA e forfettari nel mirino dell’Agenzia delle Entrate dal 2020

Pubblicato il 12 dicembre 2019 alle 16:57

Nel 2020 nel mirino del Fisco ci saranno soprattutto partite IVA, sia i forfettari che gli autonomi in regime ordinario. L’Agenzia delle Entrate userà i dati degli ISA e dei conti correnti per procedere con i controlli. Inoltre, ai Comuni vengono dati incentivi per segnalare i casi di evasione fiscale.

|