Azioni Apple vs azioni Samsung: i due giganti corrono verso livelli record. Ma chi vince?

Matteo Bienna

12 Gennaio 2017 - 17:30

condividi

I titoli dei due colossi di tecnologia stanno vivendo un inizio di 2017 florido che li sta spingendo verso nuovi record: vediamo chi sta offrendo la migliore performance tra le azioni Apple e quelle Samsung.

Le azioni Apple aprono la sessione odierna di Wall Street in leggero ribasso ma proprio durante la giornata di ieri hanno segnato un nuovo massimo a quota $119,9, livello che non veniva raggiunto dal novembre del 2015.

Il discorso di Trump di ieri pomeriggio si è fatto sentire sui mercati e non è escluso che il suo effetto possa condizionare anche la sessione di oggi, con il dollaro USA che sta ritracciando con sempre più convinzione il rialzo tenuto negli ultimi due mesi.

Le azioni Samsung non sono però da meno e da qualche giorno hanno abbandonato i livelli di massimo storico sui quali viaggiavano e ora si ritrovano a registrare record su record.

Dopo aver visto quali soluzioni di investimento suggerisce Rbc Capital Markets, entriamo ora nel merito della sfida tra i titoli Apple e Samsung, anticipando che un vincitore certo di questa sfida sono gli investitori che hanno puntato sull’una o sull’altra società.

Azioni Apple vs Azioni Samsung: Apple corre ma Samsung vola

Le azioni Apple attendono i risultati dell’ultimo trimestre del 2016 e, nell’attesa, proseguono il loro cammino rialzista iniziato con dicembre, segnando il nuovo massimo negli ultimi 13 mesi.

L’ultimo sprint iniziato da $109 è ancora in corso ed è giunto alle soglie di quota $120, con gli investitori che sono ottimisti e si attendono il raggiungimento di target ancora più alti.

Osservando il seguente grafico risulta chiaro come il prossimo prezzo target attenda il titolo della casa di Cupertino a $124,2, evidenziato dalla resistenza in rosso:

Questo è stato il livello di massimo nella seconda metà del 2015 e anche il supporto del periodo compreso tra febbraio e luglio dello stesso anno, quando le azioni Apple hanno registrato il loro periodo record.

Ci sono quindi ottime prospettive di crescita nonostante la performance convincente tenuta finora ma c’è chi, proprio nello stesso settore, riesce a fare ancora meglio.

Le azioni Samsung Electronics stanno da tempo segnando nuovi massimi storici e hanno ormai raggiunto e superato il 20% della capitalizzazione di mercato, con riferimento al mercato sud-coreano, cosa che non accadeva dal 2013.

Il super-trend al rialzo si è mantenuto tale nonostante molti investitori istituzionali abbiano liquidato le proprie posizioni per realizzare profitto e questo è successo grazie agli investitori esteri, che a loro volta continuano a subentrare tenendo alti gli ordini di acquisto.

I motivi di tanto entusiasmo sono da ricercarsi nel momento che sta vivendo il gigante di elettronica sud-coreano. Le performance della società sono cresciute anche grazie ai miglioramenti nel mercato dei semiconduttori, fattore che ha fatto la differenza rispetto a Apple, che non ne ha beneficiato allo stesso modo.

Pochi giorni fa Samsung ha inoltre dichiarato che si attende un profitto operativo per l’ultimo trimestre dello scorso anno pari a $7,67 miliardi, il più alto dal 2013.

Tutto questo mentre Apple si attende un declino su base annua per la prima volta negli ultimi 15 anni, una differenza sensibile tra i due competitor che il mercato sta soppesando.

Questo il grafico che vede l’andamento delle azioni Samsung negli ultimi 5 anni, con un 2016 lettaralmente esplosivo:

Prendendo in considerazione le performance di Apple e Samsung dal 4 ottobre ad oggi la società sud-coreana è cresciuta di più del 10% in più rispetto alla già ottima performance del competitor guidato da Tim Cook, con un +5,4% che si deve confrontare con un +18,5%.

Nessuno se la passa male, insomma, ma Samsung sembra davvero inarrestabile, nonostante Apple, non nel suo miglior periodo, riesca a mantenersi sempre forte.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.