Agenda macro 19 dicembre 2018: Fed protagonista, attesa per le parole di Powell

Ufficio Studi Money.it

19 Dicembre 2018 - 07:30

condividi

Le Banche centrali continuano ad essere protagoniste in queste ultime ottave. Oggi la Federal Reserve comunicherà le proprie decisioni in materia di politica monetaria. Il consensus degli analisti sconta l’ultimo rialzo del costo del denaro per il 2018

Agenda macro 19 dicembre 2018: Fed protagonista, attesa per le parole di Powell

Periodo intenso sul fronte delle banche centrali. Oggi l’attenzione degli investitori sarà concentrata sull’appuntamento con il board della Fed. Gli analisti scontano un rialzo dei tassi interesse a chiusura del 2018.

Il CME FedWatch Tool assegna a questo evento una probabilità del 78,4%, stimando che l’istituto centrale annuncerà il quarto rialzo dei tassi del 2018 portandoli nella forchetta compresa tra il 2,25 e il 2,5%.

La grande incognita, a questo punto, potrebbe essere la previsione sulla politica monetaria per il 2019. Escluso il rialzo di domani, che è dato quasi per certo, gli investitori stanno iniziando a prezzare uno scenario più accomodante del previsto nel 2019.

Nonostante questo sentiment, che teoricamente dovrebbe favorire i corsi azionari, Wall Street appare più debole di qualche settimana fa, quando le aspettative per il 2019 erano di almeno altri due rialzi.

Molti investitori pensano che i funzionari della Fed ridurranno le loro previsioni da tre a due aumenti dei tassi per il 2019. Il tutto mentre il presidente Usa Donald Trump è tornato ad attaccare la banca centrale opponendosi a ulteriori rialzi del costo del denaro.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.