E-commerce

Il commercio elettronico (e-commerce) nel gergo tecnologico è l’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tramite produttore e consumatore attraverso Internet. Quello che chiamiamo shopping online.

Queste transazioni possono essere di tipo business-business, business-to-consumer, consumer-to-consumer o consumer-to-business, tant’è che spesso e-commerce e e-business sono termini intercambiabili.

Prima dell’avvento di Ebay e Amazon, la cui crescita ha rivoluzionato il settore dell’e-commerce, le aziende usavano l’EDI (electronic Data Interchange) per condividere documenti elettronici aziendali con altre società.

Nel tempo l’e-commerce ha preso sempre più piede, e oggi online è possibile comprare gli oggetti più disparati ma anche prenotare viaggi, hotel, ristoranti ecc...

I vantaggi dell’e-commerce sono la disponibilità 24 ore su 24, l’ampia disponibilità di beni e servizi, facile accessibilità a livello internazionale e spedizione direttamente a casa.

I siti di e-commerce prevedono molte funzioni, come carrelli della spesa, newsletter, coupon e servizi di cambio e rimborso.

E-commerce, ultimi articoli su Money.it

10 aziende che Amazon sta uccidendo

Nel pieno di un’avanzata alla conquista di ogni settore esistente, Amazon sta lentamente uccidendo una lunga serie di aziende in tutto il mondo. Ecco quali sono le più note

Pagamenti online tramite link: ecco come fare

MyBank, la soluzione di bonifico online certo e immediato, abilita i pagamenti online anche alle realtà prive di sito web con pagina check-out, tramite l’invio di un link. Ecco come funziona.

|