E-commerce

Il commercio elettronico (e-commerce) nel gergo tecnologico è l’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tramite produttore e consumatore attraverso Internet. Quello che chiamiamo shopping online.

Queste transazioni possono essere di tipo business-business, business-to-consumer, consumer-to-consumer o consumer-to-business, tant’è che spesso e-commerce e e-business sono termini intercambiabili.

Prima dell’avvento di Ebay e Amazon, la cui crescita ha rivoluzionato il settore dell’e-commerce, le aziende usavano l’EDI (electronic Data Interchange) per condividere documenti elettronici aziendali con altre società.

Nel tempo l’e-commerce ha preso sempre più piede, e oggi online è possibile comprare gli oggetti più disparati ma anche prenotare viaggi, hotel, ristoranti ecc...

I vantaggi dell’e-commerce sono la disponibilità 24 ore su 24, l’ampia disponibilità di beni e servizi, facile accessibilità a livello internazionale e spedizione direttamente a casa.

I siti di e-commerce prevedono molte funzioni, come carrelli della spesa, newsletter, coupon e servizi di cambio e rimborso.

E-commerce, ultimi articoli su Money.it

|