Contratto di affitto

Il contratto di affitto o contratto di locazione è un particolare contratto con il quale una parte si obbliga a far godere all’altra una cosa, per un determinato periodo di tempo, a fronte di un corrispettivo, ovvero di una somma di denaro.

In linea generale, quando si tratta dell’affitto di una cosa mobile (ad esempio un’automobile) si parla di nolo o noleggio; se, invece, si tratta di una cosa immobile (per esempio una casa) si parla di conduzione-locazione.

Contratto di affitto, ultimi articoli su Money.it

Che differenza c’è tra affitto e locazione?

Pubblicato il 12 settembre 2019 alle 13:55

Anche se molti si confondono, affitto e locazione non sono la stessa; qual è esattamente la differenza? Vediamo casa cambia tra i due termini.

Bonus prima casa, sull’affitto è scontro tra Agenzia delle Entrate e Cassazione

Pubblicato il 11 settembre 2019 alle 16:55

Bonus e affitto della prima casa, due diverse interpretazioni tra Agenzia delle Entrate e Corte di Cassazione sulla possibilità di richiedere una seconda volta le agevolazioni fiscali. L’ultimo chiarimento è contenuto nella risposta all’interpello n. 378 de 10 settembre 2019.

Contratto d’affitto studenti universitari: modulo fac-simile, regole e tasse

Pubblicato il 13 agosto 2019 alle 14:54

Per la stipula del contratto d’affitto a studenti universitari è necessario utilizzare il modulo fac-simile dei contratti transitori. Facciamo il punto su tutte le regole in merito alla durata, alle agevolazioni fiscali sulle tasse ed ai requisiti per l’applicazione della cedolare secca del 10 per cento.

Affitti brevi, cosa cambia con il Decreto Sicurezza bis

Pubblicato il 9 agosto 2019 alle 17:05

Con l’approvazione del Decreto Sicurezza bis, gli affitti brevi cambiano radicalmente: ora i gestori dovranno inviare la comunicazione in Questura entro 6 ore dall’arrivo dell’ospite. Tutti i dettagli.

Affitti brevi: cosa cambia con il Decreto Crescita

Pubblicato il 9 luglio 2019 alle 12:12

Affitti brevi, il Decreto Crescita ha introdotto importanti novità contro l’evasione fiscale: stretta sulla tassa di soggiorno, codice obbligatorio per le offerte online e bollino di qualità. Previste pesati sanzioni.

Proroga cedolare secca: comunicazione e sanzioni abolite

Pubblicato il 1 luglio 2019 alle 17:16

Il Decreto Crescita ha abolito l’obbligo di comunicazione della proroga della cedolare secca accanto alle sanzioni previste. La novità è contenuta nella legge di conversione pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2019.

|