Verbali BCE: cosa è emerso dalla riunione di settembre

Le minute della BCE riferite all’ultima riunione di politica monetaria. Protagonisti il protezionismo e la guerra commerciale, forse sottovalutati dal Board

Verbali BCE: cosa è emerso dalla riunione di settembre

I verbali BCE relativi alla riunione del 13 settembre scorso sono stati finalmente rilasciati.

Come di consueto le minute sono state rese note alle ore 13:30 ed hanno imposto un più attento monitoraggio del cambio euro dollaro, che in attesa dei verbali ha scambiato in rialzo di circa 0,4 punti percentuali e si è riportato sulla soglia di 1,157.
Neanche dopo il rilascio del testo, però, la coppia ha deciso di invertire la rotta e ha continuato a viaggiare in ottica rialzista.

Verbali BCE: cosa è emerso dalla riunione di settembre

Stando a quanto affermato dalla Banca centrale europea nella sua ultima riunione di settembre, i rischi posso attualmente essere visti come orientati al ribasso. Un ruolo continuerà a giocarlo il protezionismo crescente, discusso nei verbali BCE in misura ancor più dettagliata che in passato.

Le politiche economiche statunitensi e la guerra commerciale in atto sembrano spaventare il Governing Council, ormai convinto che il protezionismo avrà un impatto maggiore rispetto a quello inizialmente stimato.

Nel ricordare le già operate revisioni al ribasso sulle stime di crescita economica, i verbali BCE hanno comunque sottolineato la solidità di un blocco che a loro detta riuscirà a sostenere con successo anche la fine del Quantitative Easing.

Riguardo l’economia dell’Eurozona nello specifico, Mario Draghi e i suoi hanno parlato altresì di rischi bilanciati e di un euro che si è apprezzato soprattutto grazie agli sviluppi in Turchia.

Ovviamente, la BCE ha confermato il suo impegno a rispondere in maniera puntuale a qualsiasi cambiamento dell’outlook. In sintesi i verbali BCE non hanno aggiunto nulla di eclatante rispetto a quanto già affermato da Draghi in sede di conferenza stampa.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su EUR - Verbali BCE

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.